Da Emanuele Filiberto a Licia Colò, partiti in cerca di vip per le liste delle Europee

15 Marzo 2019 0 Di Luna Rossa

Partiti in cerca di vip da inserire nelle liste per le elezioni europee. Il voto ci sarà il 26 maggio, ma il tempo stringe: il 7-8 aprile andranno presentati i simboli dei partiti e il 16-17 aprile, tra poco più di un mese, sarà la volta degli elenchi con i candidati a Strasburgo. Sono questi giorni febbrili nei partiti, alla caccia di volti noti in grado di raccogliere preferenze e portare voti. Di nomi ne circolano tanti: da Emanuele Filiberto, erede della Casa Savoia, che potrebbe correre per Fratelli d’Italia, fino a Licia Colò, conduttrice tv accostata ai 5 stelle. Passando per il filosofo Massimo Cacciari e l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia, corteggiati dal Pd.

Da Cacciari a Pisapia
Massimiliano Smeriglio, coordinatore dell’iniziativa “Piazza Grande” per la candidatura alle primarie del Pd di Nicola Zingaretti, ha indicato con queste parole il nuovo corso dato dal neo segretario-governatore: «Abbiamo bisogno di allargare e rinnovare la sinistra». Per le europee si è quindi parlato della candidatura nelle file dem del filosofo Massimo Cacciari e dell’ex sindaco di Milano e ex-vendoliano Giuliano Pisapia. Si è fatto anche il nome di Mimmo Lucano, sindaco di Riace colpito da un provvedimento di divieto di dimora nel paesino della locride in seguito a un’inchiesta sull’accoglienza dei migranti. Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha invece smentito un suo prossimo impegno per il Pd.

M5S verso la votazione su Rousseau
A fine febbraio sono arrivati sulla piattaforma Rousseau quasi 3mila aspiranti candidati M5S per le europee. Ora è in corso la verifica dei requisiti e nei prossimi giorni ci saranno le votazioni su Rousseau per individuare la lista per le europee. Tra i volti noti che potrebbero correre per il M5S sono circolati i nomi della conduttrice tv Licia Colò e della giornalista Sarah Varetto, dal 1º gennaio 2019 responsabile dei progetti del gruppo Sky per tutti i Paesi dell’Europa continentale.

GUARDA IL VIDEO – Swg sulle europee: stabile la Lega, Pd in crescita, in calo il M5S

Berlusconi e Salvini capilista
Nel centrodestra si va verso la candidatura di Matteo Salvini come capolista della Lega in tutte e cinque le circoscrizioni (anche se poi dovrà lasciare il seggio, incompatibile con il suo ruolo di senatore e vicepremier). Anche Silvio Berlusconi potrebbe candidarsi come capolista di Fi in tutta Italia. Potrebbe però lasciare il ruolo all’attuale presidente dell’europarlamento Antonio Tajani nella circoscrizione Centro-Italia. In Fratelli d’Italia, infine, è al vaglio la candidatura del principe di Casa Savoia Emanuele Filiberto. A lui potrebbe essere assegnata la circoscrizione Nord-Ovest e/o quella del Meridione.

 

Sorgente: Da Emanuele Filiberto a Licia Colò, partiti in cerca di vip per le liste delle Europee

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •