Conte apre sullo ius soli

29 Marzo 2019 0 Di ken sharo

Assisi, 29 mar. (askanews) – “Siamo nati con un contratto di governo solenne, questo argomento non è nel contratto di governo ma spero che si avvii in sede parlamentare una riflessione serena dove si può anche valutare una prospettiva di nascita sul territorio italiano che deve essere collegata a un percorso di integrazione serio”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando dello ius soli, nel corso di un dibattito nel salone papale del sacro convento di Assisi con il Re di Giordania e la cancelliera Merkel. “Occorre un percorso di integrazione affinché un neonato possa aver vissuto, conosciuto e condiviso i nostri valori”, ha aggiunto.“Concedere la cittadinanza in base al fatto di nascere semplicemente sul territorio italiano è un criterio che di per sé non vale molto: nascere sul territorio può essere anche una mera occasione geografica”, ha proseguito Conte.”Ora – ha sottolineato – occorre quello che è mancato in Italia dove gli sbarchi incontrollati ci hanno impedito di elaborare una politica di integrazione: questa accoglienza indiscriminata è uguale alla non accoglienza, è mancata integrazione e questo fa male, crea diffidenza. Bisogna lavorare oggi sull’integrazione molto di più che in passato”.Luc/int5

Sorgente: Conte apre sullo ius soli

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •