Brexit: iniziata alla Camera dei Comuni la discussione sul “no deal” | Euronews

13 Marzo 2019 0 By ken sharo

E’ iniziato alla Camera dei Comuni il dibattito sull’ipotesi di una Brexit senza accordo, dopo il voto che martedi, per la seconda volta, ha bocciato il piano di uscita, rivisto e corretto, che la Premier Theresa May aveva concordato con Bruxelles.Secondo gli analisti, che i parlamentari votino in favore di un “No Deal” è praticamente fuori discussione, anche perchè la decisione non avrebbe valore vincolante. La premier Theresa May, che ha difeso strenuamente e con la voce roca la strada di compromesso percorsa fino ad oggi, ha concesso ai suoi libertà di voto, consapevole che stavolta non arriveranno sorprese.Dall’opposizione laburista, da sempre contraria a una Brexit senza un accordo, si tira acqua al mulino delle elezioni anticipate e si punta su un piano di Brexit soft a cui Corbyn e i suoi lavorano da tempo.Ma la questione piu’ rilevante si dibatterà giovedi, quando il parlamento sarà chiamato a votare sull’ipotesi di chiedere a Bruxelles piu’ tempo rispetto alla data del 29 marzo prevista come termine ultimo dell’uscita del Regno Unito dall’Unione.Ogni ritardo rispetto al 29 marzo dovrà ottenere il voto unanime dei 27 paesi membri che si incontreranno a una settimana essatta dalla scadenza, il 21 marzo, per sondare le conseguenze di un’estenzione dei negoziati, circostanza mai verificatasi prima.–– ADVERTISEMENT ––Ma è necessaro che Londra dica esattamente quanto dovrebbe durare la proroga e, soprattutto, per quale ragione Bruxelles dovrebbe concederla, visto che le strade sono già state battute tutte, senza esito.Brexit, tutti gli scenari possibili

clicca il link qui in basso

Sorgente: Brexit: iniziata alla Camera dei Comuni la discussione sul “no deal” | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •