Il Brasile sta sfrattando i coloni illegali dalle terre indigene dell’Amazzonia| L’Indipendente online

0 5 minuti 10 mesi

Dopo una sentenza emessa lo scorso settembre dalla Corte Suprema, il Governo brasiliano ha cominciato a mandare via migliaia di persone non indigene residenti nei territori protetti di Apyterewa e Trincheira Bacajá, nello Stato settentrionale di Pará, immerso nella foresta Amazzonica. L’obiettivo annunciato dalle amministrazioni è quello […]

- Rassegna Stampa Eco compatibilità economia Esteri informazione