0 3 minuti 1 settimana

Pubblicato:A

Gli Stati Uniti sono “cautamente ottimisti” sui colloqui di cessate il fuoco a Gaza, ha detto mercoledì alla CNN il portavoce per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, aggiungendo che il divario tra le due parti potrebbe essere ridotto.

“Siamo moderatamente ottimisti sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione”, ha detto Kirby quando gli è stato chiesto se un accordo di cessate il fuoco fosse vicino.

“Ci sono ancora delle lacune tra le due parti. Crediamo che queste lacune possano essere colmate, ed è ciò che Brett McGurk e il direttore della CIA Bill Burns stanno cercando di fare in questo momento”, ha aggiunto.

Per gli ultimi aggiornamenti sul conflitto Israele-Palestina, visita la nostra pagina dedicata.

Il presidente Joe Biden a fine maggio ha dettagliato una proposta di tre fasi volte a raggiungere un cessate il fuoco, il rilascio degli ostaggi a Gaza e dei prigionieri palestinesi detenuti da Israele, il ritiro di Israele da Gaza e la ricostruzione dell’enclave costiera.

Burns e l’inviato statunitense per il Medio Oriente, McGurk, sono in visita in Medio Oriente con i loro omologhi regionali per discutere un accordo di cessate il fuoco.

Hamas ha accettato una parte fondamentale del piano statunitense, abbandonando la richiesta che Israele si impegnasse a un cessate il fuoco permanente prima di firmare l’accordo.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha insistito sul fatto che l’accordo non deve impedire a Israele di riprendere a combattere finché non saranno raggiunti i suoi obiettivi di guerra. All’inizio della guerra, ha promesso di annientare Hamas.

Mercoledì Netanyahu ha detto a McGurk che era impegnato a garantire un accordo di cessate il fuoco a Gaza a condizione che le linee rosse di Israele fossero rispettate, ha affermato il suo ufficio. Il capo di Hezbollah: Hamas negozia per conto dell’intero Asse della Resistenza

Sorgente: Gli Stati Uniti sono “cautamente ottimisti” sui colloqui di cessate il fuoco a Gaza


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.