0 3 minuti 1 mese

Il gip ha notificato al generale il “no” all’archiviazione della denuncia per istigazione all’odio razziale: il 25 settembre l’udienza per il possibile rinvio a giudizio dopo le denunce sul libro “Il mondo al contrario”

di Giuseppe Scarpa

Neanche il tempo di festeggiare il risultato delle Europee. Per Roberto Vannacci, primatista di voti della Lega di Matteo Salvini, arriva la prima grana da eurodeputato: il generale – secondo quanto apprende Repubblica – rischia il processo davanti al tribunale militare di Roma. L’ufficio del giudice per le indagini preliminari ha infatti notificato all’ufficiale di non aver accolto la richiesta di archiviazione della procura militare sulle denunce presentate da più associazioni su alcuni passaggi del libro “Il mondo al contrario”.

 

 

Così è stata subito fissata un’udienza per il 25 settembre 2024. Quel giorno il giudice deciderà se archiviare o rinviare a giudizio il parlamentare europeo. Prima di prendere una decisione, verranno sentiti l’avvocato di Vannacci. A denunciarlo sono stati il Sindacato dei Militari di Luca Marco Comellini, difeso dall’avvocato Massimiliano Strampelli, e l’Associazione internazionale antiviolenza tripla difesa Onlus.

Il sindacato sostiene che Vannacci potrebbe aver commesso il reato di istigazione dell’odio razziale, reato che nella giurisprudenza che regola le controversie davanti al tribunale militare si traduce nell’istigazione a disobbedire alle leggi. Il sindacato già negli scorsi mesi aveva dato mandato al suo legale di presentare un esposto contro Vannacci “a tutela degli appartenenti alle forze armate”.

Sul caso è subito intervenuto il vice premier Matteo Salvini: “Solidarietà al generale Roberto Vannacci, recordman di preferenze alle Europee: da quando ha scelto la Lega ha iniziato ad avere qualche problema, come il gip militare che oggi respinge la richiesta di archiviazione. Quando si dice il caso”.

Sorgente: “Roberto Vannacci istiga a disobbedire alle leggi”. Il neo eurodeputato leghista rischia il processo al tribunale militare – la Repubblica


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.