0 2 minuti 1 mese

 

L’esercito israeliano intensifica la retorica contro il Libano mentre gli Stati Uniti affermano di fare sforzi per prevenire una guerra in piena regola.
Martedì l’esercito israeliano ha dichiarato che “i piani operativi per un’offensiva in Libano sono stati approvati e convalidati”.

 

 

Gli alti comandanti hanno inoltre deciso di “accelerare la preparazione delle forze sul terreno”, secondo la dichiarazione militare.

Allo stesso tempo, il Pentagono ha espresso il desiderio di evitare una guerra regionale allargata in Medio Oriente.

Interrogato dal corrispondente di Al Mayadeen sulla mossa israeliana di approvare i piani operativi, Patrick Ryder, portavoce del Pentagono, ha ribadito l’impegno di Washington a promuovere una soluzione diplomatica.

 

 

“Restiamo preoccupati per le tensioni lungo il confine e continuiamo a incoraggiare una soluzione diplomatica”, ha sottolineato.

Prevenire un conflitto regionale più ampio è stato l’obiettivo primario di questo dipartimento e del governo degli Stati Uniti dal 7 ottobre”, ha inoltre affermato.

Altrove nelle sue osservazioni, Ryder ha detto: “Non entrerò in ipotesi e speculerò su cosa potrebbe accadere se non per dire che nessuno vuole vedere una guerra regionale più ampia”.

Questo avviene poco dopo che il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz ha avvertito martedì che la decisione di una guerra su vasta scala con Hezbollah era imminente, nonostante gli sforzi degli Stati Uniti per prevenire qualsiasi escalation.

Sorgente: Le Foi approvano “piani operativi per l’offensiva in Libano” – controinformazione.info


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.