0 2 minuti 1 mese

Domenica l’Alta Corte israeliana ha emesso un’ingiunzione per sospendere un’indagine del controllore di stato Matanyahu Englman sui militari e sullo Shin Bet per presunte mancanze che hanno portato all’attacco a sorpresa di Hamas il 7 ottobre .

Il giudice Gila Canfy Steinitz ha attribuito la sentenza della corte alla “complessa situazione della sicurezza”, riferendosi alla guerra in corso di Israele contro Gaza che ha ucciso 37.337 palestinesi e reso gran parte dell’enclave inabitabile.

Il giudice ha affermato che l’indagine pianificata potrebbe avere effetti dannosi sugli sforzi bellici di Israele, poiché esaminerebbe “i sistemi di supporto del servizio di combattimento [dell’esercito], comprese le questioni operative fondamentali, e i preparativi necessari per affrontarli nell’ora attuale”,  ha riferito Haaretz .

L’indagine del controllore sarà sospesa almeno fino a luglio, quando la corte esaminerà le istanze contro l’inchiesta.

L’ingiunzione di domenica è stata emessa in risposta a una petizione del Movimento per un governo di qualità e di ex alti funzionari della difesa israeliana. I querelanti hanno sostenuto che “indagare l’esercito in questo momento danneggerebbe gli sforzi bellici, la sicurezza nazionale e la fiducia del pubblico”.

Sorgente: L’Alta Corte israeliana sospende le indagini sulle mancanze del 7 ottobre


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.