0 1 minuto 1 mese

Testimonianze di decine di prigionieri che Israele ha liberato dai campi di detenzione appositamente allestiti per i detenuti provenienti dalla Striscia di Gaza. Dicono che ci hanno costretto a bere le acque reflue e ci hanno privato del cibo, dell’acqua e dell’uso del bagno.

La tortura è quotidiana e avviene in molteplici modi, comprese percosse e scosse elettriche. Avrebbero ordinato ai cani di attaccare i detenuti e avrebbero lasciato che i cani massacrassero i corpi dei detenuti. Dicono che molti detenuti hanno riportato gravi ferite e fratture in varie parti del corpo a causa delle torture. Alcuni prigionieri sono stati uccisi durante la tortura, e c’era un prigioniero che, con il suo ultimo respiro, ha chiesto ai detenuti di trasmettere alla sua famiglia il messaggio che era oppresso.


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.