La realtà sui coloni israeliani in un reportage Alex Sprindli
0 4 minuti 6 mesi

I coloni provenivano da ambienti molto particolari. Un’esplorazione della politica degli incentivi per l’espansione degli insediamenti mostra che la stragrande maggioranza dei coloni della Cisgiordania sono emarginati dal punto di vista educativo ed economico, indottrinati e armati di convinzioni estremiste. Questo forse spiega perché i coloni sono facile foraggio per ideologie estremiste e messaggi politici controllati dalla propaganda. Alimentare queste persone con sentimenti di odio e paura e fornire loro armi può facilmente innescare la violenza.
Link mira ad analizzare la guerra a Gaza.
Reportage di Alex Sprindli, giornalista freelance svizzero.

Traduzione

I coloni della Cisgiordania attaccano sempre più palestinesi dopo il silenzioso incoraggiamento dei politici, ma chi sono quei coloni, come sono finiti in Cisgiordania e perché sono così?

politica violenta dei coloni israeliani Funziona principalmente attraverso incentivi economici alloggi a basso costo sussidi vitalizi più accessibili posti di lavoro allo stesso tempo la vita nelle città israeliane è diventata costosa mentre i salari sono rimasti bassi con questo contesto stabilirsi in Cisgiordania diventa allettante per un particolare frammento della società israeliana il meno abbienti provenienti da un contesto socioeconomico inferiore, inclusi ma non limitati agli ebrei ultra ortodossi, nel 2023 oltre la metà di loro vive sotto la soglia di povertà e sebbene rappresentino solo il 12% della popolazione israeliana, costituiscono un enorme 30% della povertà dei coloni spesso va di pari passo e con una minore istruzione e una minore alfabetizzazione mediatica nella storia recente, questi dati demografici sono stati un terreno fertile per l’ideologia radicale. Das ha reclutato da questo gruppo di persone, così hanno fatto i lontani e i politici nazionalisti tedeschi come Ben G alimentano questo terreno fertile con un La narrativa di Noi contro loro che incita all’odio e alla paura, inoltre, ci lanciano sopra delle armi, dotano i coloni di fucili d’assalto, è un calcio in polvere, ma questa non è una novità, questi meccanismi sono ben studiati e ben conosciuti e un governo li conosce quando prende decisioni come quelle impostate

politiche

Inglese:

West Bank settlers attack more and more Palestinians after silent encouragement by politicians but who are those settlers how did they end up in the West Bank and why are they so

violent israil settler policy Works mainly through economic incentives cheap housing more affordable life subsidies jobs at the same time life in Israeli cities became expensive while the wages remained low with this background settling in the West Bank becomes enticing for a particular sliver of the Israeli Society the less affluent coming from a lower socioeconomic background including but not limited to ultra Orthodox Jews as of 2023 over half of them live under the poverty line and while they account for only 12% of Israeli population they make up a whooping 30% of the settlers poverty often goes hand inand with lower education and less media literacy in recent history these demographics have been a breeding ground for radical ideology Das recruited from this group of people so did the far and the German farride nationalists politicians like Ben G feed this breeding ground with an Us Versus Them narrative inciting hate and fear additionally they throw weapons on top of it equipping settlers with assault rifles it’s a powder kick but this is not news these mechanisms are well researched and well known and a government knows about them when making decisions like set

policies