0 2 minuti 9 mesi

Domenica Israele ha deciso di evacuare altre 14 città vicino al confine con il Libano, portando a 43 il numero totale di città da evacuare entro una settimana, in mezzo all’escalation sul confine israelo-libanese, riferisce l’Agenzia Anadolu .In una dichiarazione congiunta, il Ministero della Difesa israeliano e l’esercito hanno annunciato che “l’ampliamento del piano di evacuazione” è stato approvato dal Ministro della Difesa Yoav Gallant.”La decisione sarà attuata dai sindaci dei comuni locali, dal Ministero dell’Interno e dall’Autorità nazionale per la gestione delle emergenze affiliata al Ministero della Difesa”, ha aggiunto.Il 16 ottobre Israele ha annunciato l’evacuazione di 28 città, a cui successivamente ha aggiunto la città di Kiryat Shmona, portando il numero a 29.In mezzo agli attacchi nella Striscia di Gaza, la tensione è divampata lungo il confine tra Israele e Libano, con scontri a fuoco tra le forze israeliane e Hezbollah.Gli scontri al confine sono stati i più sanguinosi da quando Hezbollah e Israele hanno combattuto una guerra su vasta scala nel 2006, quando il gruppo libanese colpì le principali città israeliane con razzi, causando danni significativi.Più di 1.000 libanesi furono uccisi nella guerra, mentre gran parte del Libano meridionale – una roccaforte di Hezbollah – fu devastata dagli attacchi israeliani.

Sorgente: Israele evacuerà altre 14 città al confine con il Libano – Middle East Monitor


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.