0 4 minuti 10 mesi

Lunedì la portavoce del Ministero degli Affari Esteri russo, María Zajárova, ha definito “razzismo” il divieto di portare nell’UE determinati oggetti dalla Russia, anche se sono per uso personali.eADV“Penso che questo sia semplicemente razzista. Non si tratta di una politica di sanzioni, non si tratta di creare ulteriori vantaggi per l’economia che affonda nell’Unione Europea. È razzismo così com’è “, ha detto Zajárova alla TASS nell’ambito della conferenza stampa del VIII Forum Economico Orientale, che si celebra in questi giorni nella città russa di Vladivostok, nell’Estremo Oriente del Paese.“Ora sta uscendo, come un ascesso che non è stato curato e si è trasformato in una fistola. È una fistola dovuta al razzismo occidentale”, ha sottolineato.Da parte sua, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo ed ex presidente del paese, Dmitri Medvedev, ha affermato nel suo account Telegram che le autorità europee “hanno detto senza mezzi termini a tutti i russi: ‘per noi sono persone di seconda classe’” .eADV“Cosa dovremmo fare al riguardo? Certamente non imporre restrizioni di ritorsione ai cittadini dell’UE. Non siamo razzisti, a differenza di molti leader di quei paesi i cui parenti hanno prestato servizio nelle SS. E coloro che vengono da noi tendono ad amare e apprezzare la Russia”, Medvedev ha affermato, aggiungendo che “sarebbe meglio semplicemente sospendere per un po’ le relazioni diplomatiche con l’Ue “.Recentemente la Commissione Europea ha chiarito che, in base alle misure restrittive già in vigore, i russi non possono introdurre nel territorio del blocco comunitario le automobili personali immatricolate nella Federazione Russa o determinati oggetti personali.Inoltre, l’elenco contiene una vasta gamma di articoli di ogni tipo, dai telefoni cellulari e macchine fotografiche alle valigie, computer portatili, vestiti, dentifricio, shampoo e altri prodotti per l’igiene.Nel frattempo, sui social network si sono diffusi meme che mostravano i “russi” vestiti prima di attraversare il confine dell’UE e senza vestiti dopo averlo attraversato.eADVSuccessivamente, il rappresentante della Commissione europea, Daniel Sheridan Ferrie, ha precisato che la Commissione europea “garantisce soltanto l’applicazione uniforme delle sanzioni in tutta l’Ue”.D’altra parte, ha sottolineato che le automobili non possono essere importate nell’Unione europea, ma ai turisti russi potrebbe essere permesso di portare con sé altri oggetti dalla lista degli oggetti approvati dal blocco. “Certo, se si attraversa il confine con oggetti personali o indumenti che rientrano nell’elenco dei vietati, ciò non significa aggirare le sanzioni… Ma se parliamo di beni di valore, ad esempio le automobili, allora è necessario rispettare rigorosamente le regole stabilite”, ha sottolineato l’alto funzionario.Il mondo ride dell’UE per le sanzioni contro la Russia, dice ilministro degli esteri ungherese.Fonte: RT ActualidadeADVTraduzione: Luciano LagoPotrebbe interessarti anche

Sorgente: La Russia indica come “razziste” le ultime misure UE contro i cittadini russi – controinformazione.info


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.