0 2 minuti 1 anno

Quasi 100 voli carichi di armi israeliane per un valore di miliardi di dollari sono stati spediti in Azerbaigian tra il 2016 e il 2021, secondo un’indagine di Haaretz . In cambio, Israele ha ottenuto il permesso per le spie del Mossad di istituire un posto di ascolto avanzato nel territorio dell’Azerbaigian per spiare l’Iran.

Le armi israeliane sono state traghettate dalla base aerea israeliana di Ovda, a nord di Eilat, utilizzando l’Azerbaijan Silk Way Airlines. Questa è una delle più grandi compagnie aeree cargo in Asia e, secondo i documenti ufficiali, funge da subappaltatore per vari ministeri della difesa in tutto il mondo. Nel 2017, la compagnia aerea è stata oggetto di polemiche a seguito delle accuse di aver portato armi ai terroristi di Daesh e Al-Qaeda sotto gli occhi attenti della CIA e della NATO.

Silk Way e altri aerei sono atterrati a Ovda quasi 100 volte, ha detto Haaretz . I dati rilevati durante le indagini mostrano un numero crescente di voli per Baku, capitale dell’Azerbaigian a maggioranza sciita. I voli sono stati particolarmente frequenti a metà del 2016, alla fine del 2020 e alla fine del 2021, che coincidono con periodi di combattimenti in Nagorno-Karabakh. L’Azerbaigian e l’Armenia hanno dichiarato guerra a questa regione contesa molte volte dall’inizio del XX secolo, tanto più da quando entrambi i paesi hanno ottenuto l’indipendenza dopo il crollo dell’Unione Sovietica.

LEGGI: ​​Perché le relazioni tra l’Azerbaigian e Israele si stanno sviluppando ora?

condividi questo pulsante di condivisione

Sorgente: Israel sent almost 100 flights loaded with weapons to Azerbaijan – Middle East Monitor


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.