0 11 minuti 1 anno

Edizione del 7 marzo 2023

Giovedì il consiglio dei ministri sui migranti a Cutro. Meloni prova a ricostruire l’immagine del governo senza scaricare Piantedosi mentre la Lega rilancia i decreti Salvini. Il Vaticano: «Fermare gli scafisti non basta: salvare vite e accogliere». Mattarella: «Capire chi parte»

Il gran consiglio
POLITICA

Il gran consiglio

Andrea Colombo

IMMIGRAZIONEGiovedì il consiglio dei ministri sui migranti a Cutro. Meloni prova a ricostruire l’immagine del governo senza scaricare Piantedosi mentre la Lega rilancia i decreti Salvini. Il Vaticano: «Fermare gli scafisti non basta: salvare vite e accogliere». Mattarella: «Capire chi parte»

LAVORO

Il Reddito si chiamerà «Mia»: meno soldi a meno persone e più ricatti

Roberto Ciccarelli

Il governo non intende abolire il “reddito di cittadinanza”, gli cambierà il nome: “Misura di inclusione attiva”, cioè “Mia”. Smentite le indiscrezioni, il testo, promesso a gennaio, «va approfondito». Esecutivo ostaggio dei paradossi delle “politiche attive del lavoro”. I bersagli sono i poveri e i precari: alla ricerca degli strumenti per escluderli e ricattarli e finanziare il “business della disoccupazione”

CULTURA

La sfida di raccontare la relazione tra donne

Laura Marzi

SCAFFALE«La via delle sorelle» di Gaia Manzini, pubblicato da Bompiani. La materia autobiografica nel libro si alterna con racconti che riguardano relazioni di amicizia fra artiste: quella tra Virginia Woolf e Katherine Mansfield, Natalia Ginzburg e Angela Zucconi, Anne Sexton e Sylvia Plath

CULTURA

Il desiderio all’epoca della sua sparizione

Alessandra Pigliaru

AMY BONNAFFONSIntervista con la scrittrice statunitense a proposito del suo «I rimpianti», per le edizioni Alter Ego. «Volevo esplorare lo scambio energetico che avviene tra le persone, in particolare tra gli amanti. Spesso pensiamo che i nostri corpi siano finiti e delimitati, ma non lo sono. La narrativa credo funzioni come un sogno, emerge con la delicata mediazione dell’inconscio, tra la realtà in veglia e oltre»

SPORT

Il fuorigioco del fondo Pif

Nicola Sellitti

CALCIOLa colonizzazione della Premier League da parte dei paesi miliardari del Golfo Persico potrebbe subire una rumorosa battuta d’arresto

COMMENTI

La Russa a Gerusalemme, l’aria di casa

Andrea Fabozzi

Non era mica la prima volta. Ignazio Benito Maria La Russa in Israele c’era già stato quattro volte. Ci ha tenuto a ricordarlo anche quando ha firmato il libro degli […]

COMMENTI

Il Mann di Napoli, un museo in espansione

Paolo Giulierini *

REPLICAGentile Direttrice Norma Rangeri Conoscendo l’attenzione che il manifesto da sempre riserva al nostro patrimonio culturale, in riferimento alla descrizione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli apparsa il 3 marzo, […]

COMMENTI

Schlein,la pericolosa bolscevica che non ama il Jobs act

Andrea Carugati

IL PERSONAGGIO Nella prima settimana da leader Schlein non ha fatto quasi nulla. Eppure ha suscitato il terrore nei giornali borghesi che temono un attacco al Jobs act e uno stop alla precarietà. Terrore anche tra i renziani rimasti nel Pd che vedono lo spettro di Gramsci e le «purghe staliniane»

COMMENTI

Quei pizzini “neoborbonici” di Messina Denaro

Pino Ippolito Armino

SINTONIE MERIDIONALI In un pizzino il boss di Castelvetrano individua con straordinaria nettezza un rapporto di causa-effetto fra la “sopraffazione” della sua Sicilia da parte di “uno stato prima piemontese e poi romano” e il suo essere mafioso

RUBRICHE

Che cosa significa essere donna

Mariangela Mianiti

HABEMUS CORPUSIl fatto che in Italia in pochi mesi due donne siano diventate una presidente del consiglio, Giorgia Meloni, e una segretaria del primo partito di opposizione, Elly Schlein, è un fatto storico incontrovertibile, naturale evoluzione delle lotte femministe.


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.