0 1 minuto 1 anno

 

 

I cento giorni del governo Meloni sono cominciati con un decreto contro nemici immaginari, i temibili organizzatori di rave, proseguiti con polemiche quotidiane sui beneficiari del reddito di cittadinanza, sulla cartellonistica dei benzinai, sulle intercettazioni e culminati con la gestione del caso Cospito.

Sono pasticci creati da Giorgia Meloni: la premier, praticamente priva di ogni esperienza amministrativa, si spacciava almeno come politica di professione.

Invece, il suo governo è un disastro politico dopo l’altro, la pochezza della sua classe dirigente fa rivalutare anche i più inesperti novizi del Movimento Cinque stelle di qualche anno fa.

… continua

Sorgente: Il problema è Giorgia Meloni, i cento giorni dell’incompetenza al potere


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.