0 2 minuti 1 anno

 

L’OHCHR solleva dubbi sulla legalità delle sanzioni unilaterali statunitensi contro l’Iran
La legalità delle sanzioni unilaterali statunitensi contro l’Iran è dubbia ai sensi del diritto internazionale, secondo una dichiarazione sul sito web dell’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Anche la legalità dell’applicazione extraterritoriale di tali sanzioni è stata dichiarata discutibile. Si noti che all’Iran è stata negata la fornitura di medicinali dal gruppo farmaceutico svizzero Novartis, così come gli ingredienti per loro dalla francese Roquette Freres, riferisce RIA Novosti .

Gli esperti delle Nazioni Unite credono. che la reintroduzione delle sanzioni ha portato a un “over-compliance” che ha avuto un impatto sulla fornitura di farmaci salvavita per i pazienti talassemici. Questa situazione viola i loro diritti e aumenta anche il numero di complicazioni e porta ad un aumento della mortalità. Si sottolinea che le eccezioni per i prodotti medici nelle sanzioni statunitensi sono “complicate e poco chiare”.

Ricordiamo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che gli Stati Uniti ” libereranno l’Iran”.

Fonte: vz.ru/news/

Sorgente: controinformazione.info | Le Nazioni Unite mettono in discussione la legittimità delle sanzioni statunitensi contro l’Iran


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.