0 3 minuti 2 anni

Erdogan afferma che Ronaldo è stato bandito ai Mondiali per aver sostenuto la “causa palestinese”

Ankara (QNN)- Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che Cristiano Ronaldo è stato sottoposto a un “divieto politico” durante la Coppa del Mondo FIFA 2022 a causa del suo sostegno ai palestinesi.

Il presidente turco stava parlando domenica a una manifestazione giovanile in un campus universitario nella provincia orientale di Erzurum, quando gli è stato chiesto dei suoi pensieri sulla Coppa del Mondo, sull’argentino Lionel Messi e su Ronaldo.

“Hanno sprecato Ronaldo”, ha risposto. “Purtroppo gli hanno imposto un divieto politico. Mandare in campo un calciatore come Ronaldo a soli 30 minuti dalla fine ha rovinato la sua psicologia e gli ha tolto energie”.

“Ronaldo è qualcuno che rappresenta la causa palestinese”, ha detto Erdogan, anche se non era chiaro se stesse collegando il presunto “divieto politico” al sostegno del calciatore alla Palestina.

 

Il 37enne è entrato dalla panchina nel secondo tempo dei quarti di finale della Coppa del Mondo contro il Marocco, in cui il Portogallo ha perso 1-0.

L’ex calciatore di Manchester United e Real Madrid era stato in panchina anche quando il Portogallo ha affrontato la Svizzera negli ottavi, entrando come sostituto.

La sconfitta contro il Marocco ha fatto sì che Ronaldo, l’unico giocatore a segnare in cinque diversi Mondiali, sia stato eliminato da quello che molto probabilmente sarà il suo ultimo Mondiale, e non è riuscito a trattenere le lacrime mentre si dirigeva verso gli spogliatoi.

Tuttavia, Ronaldo non ha mai rilasciato alcuna dichiarazione pubblica sull’occupazione israeliana della Palestina, nonostante i falsi rapporti e le immagini falsificate che emergono periodicamente online.

Una storia ampiamente diffusa secondo cui Ronaldo aveva donato 1,5 milioni di euro (1,59 milioni di dollari) ai palestinesi dopo aver messo all’asta una scarpa d’oro è stata smentita anche nel 2019 da una società di gestione sportiva che rappresentava il calciatore.

Ronaldo è stato fotografato con una sciarpa palestinese sulle spalle, ma rappresentava la Federcalcio palestinese, e l’ex giocatore del Real Madrid e del Manchester United era in piedi accanto al capo di quella associazione, Jibril Rajoub.

Ronaldo ha anche incontrato diversi ministri israeliani ed è stato fotografato mentre presentava una delle sue maglie da calcio all’ex ministro degli Esteri israeliano Israel Katz.

Sorgente: Erdogan afferma che Ronaldo è stato bandito ai Mondiali per aver sostenuto la “causa palestinese” – Quds News Network


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Subscribe to get the latest posts sent to your email.