0 2 minuti 1 anno

Gli Stati Uniti e i loro partner europei hanno esitato a lungo a fornire carri armati all’Ucraina, il che indica un cambiamento nella percezione del conflitto nei circoli politici occidentali, ha dichiarato il colonnello Douglas McGregor al podcast Judging Freedom. I Paesi occidentali non hanno la capacità di riserva, né le capacità militari-industriali per un’azione militare su larga scala, ha affermato il colonnello in congedo, già consigliere capo del Pentagono. Queste le parole di McGregor: “È una questione importante di cui dobbiamo parlare perché l’umore a Washington è certamente cambiato, l’atteggiamento della comunità di Washington è cambiato. Mi riferisco a importanti senatori e membri della Camera, ad alti funzionari, al presidente e al vicepresidente. L’umore di queste persone è ovviamente cambiato. Credo che ritengano che questa sia una causa persa, che l’Ucraina perderà assolutamente. Cercano di capire come prolungare la sofferenza, come continuare a lottare. Dicono pubblicamente che questo è stato fatto per ‘danneggiare la Russia’. Si è rivelato un fiasco completo e un disastro. La Russia, francamente, non ha subito molti ‘danni’.

Sorgente: Colonnello McGregor: “Stiamo perdendo una guerra per procura. L’Occidente non ha la capacità di combattere in un grande conflitto” – Crisi in Ucraina – L’Antidiplomatico


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.