0 2 minuti 2 anni

Scandalo Qatar, Metsola: «Non ci sarà impunità, avvieremo riforme interne»

(guarda il video cliccando il link in fondo all’articolo)

«Non ci sarà impunità. I responsabili troveranno questo Parlamento dalla parte della legge. Sono orgogliosa del nostro ruolo e della nostra assistenza in questa indagine. Non ci sarà polvere sotto il tappeto. Avvieremo un’indagine interna per esaminare tutti i fatti relativi al Parlamento e per vedere come i nostri sistemi possano diventare ancora più impermeabili»E’ un discorso duro quello della presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, in apertura della plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo dopo le perquisizioni e gli arresti che hanno colpito la vice presidente del Parlamento europeo Eva Kaili, l’ex eurodeputato Antonio Panzeri e altri funzionari coinvolti in un presunto giro di tangenti ricevute dal Qatar. «Avvieremo un processo di riforma – ha aggiunto Metsola – per vedere chi ha accesso ai nostri locali, come vengono finanziate queste organizzazioni, Ong e persone, e che legami hanno con i paesi terzi. Chiederemo maggiore trasparenza sugli incontri con gli attori stranieri e quelli a essi collegati. Daremo una scossa a questo Parlamento e ho bisogno del vostro aiuto per farlo».
Atene congela i beni a Eva Kaili, in casa le hanno trovato 750 mila euro in contanti. Bloccati i mezzi informatici di 10 assistenti parlamentari, sigilli anche ad alcuni uffici nella sede di Strasburgo. Rinvenuti a Bergamo nell’abitazione di Panzeri altri 17 mila euro.

Sorgente: Scandalo Qatar, Metsola: «Non ci sarà impunità, avvieremo riforme interne»- Corriere TV


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.