Sondaggi politici elettorali oggi 17 novembre 2022: la destra al 50 nel Lazio

Sondaggi politici elettorali oggi 17 novembre 2022: la destra al 50 nel Lazio

17 Novembre 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI OGGI 17 NOVEMBRE 2022

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI –  Fratelli d’Italia oltre il 30 per cento anche nel Lazio con un risultato che trascina Lega e Forza Italia al 50% dei consensi. Sul fronte opposto il Partito democratico a picco al 15,8 per cento e superato di un punto dal Movimento 5 stelle. Azione in calo più di un punto rispetto a tre settimane fa. La rilevazione in vista delle elezioni Regionali la anticipa Repubblica ed è stata fatta dall’Istituto Izi. Un quadro che allarma i dem, soprattutto alla luce della situazione alleanze: mentre l’asse giallorosso è al momento in frantumi, il Pd ieri ha dato il via libera alla candidatura dell’assessore uscente Alessio D’Amato.

La rilevazione dell’istituto di sondaggi è stata fatta tra il 12 e il 14 novembre. Gli scenari analizzati, spiega il quotidiano, sono tre. La prima ipotesi sondata è che a candidarsi sia D’Amato, sostenuto da Pd e Azione. Ovvero il quadro attuale. Se a sfidarlo fosse Fabio Rampelli (Fdi), non solo la vittoria andrebbe al primo con il 48,8% dei consensi, ma l’avversario dem finirebbe a poca distanza dall’alleanza Sinistra-Verdi e M5s. D’Amato in quel caso è dato infatti al 27,4 per cento, ma gli ex alleati del campo progressista andrebbero addirittura oltre il 23. Più di un terzo degli elettori si dichiara comunque ancora indeciso, osserva Repubblica.

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando criteri scientifici ben precisi. Gli autori delle rilevazioni devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne. Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti. Le interviste per i sondaggi politici elettorali di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Sorgente: Sondaggi politici elettorali oggi 17 novembre 2022: la destra al 50 nel Lazio

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot