0 2 minuti 2 anni

 WAR ZONE. DONETSK E GORLOVKA, BOMBARDAMENTI DELLE FORZE UCRAINE/NATO SULLE INFRASTRUTTURE CIVILI

 

Donetsk: continua a domarsi l’incendio dopo i bombardamenti nel centro cittadino.
La notizia è in aggiornamento.

Primavera russa
L’incendio dopo i bombardamenti nel centro di Donetsk continua a spegnersi.

I soccorritori stanno cercando di prevenire l’incendio degli edifici vicini, la situazione è aggravata dalla mancanza di acqua.

Nello stesso quartiere, letteralmente dietro l’angolo, l’amministrazione del capo della DPR, molto probabilmente, le forze armate ucraine hanno cercato di colpirlo.

L’edificio amministrativo della ferrovia di Donetsk, una delle più belle strutture architettoniche del centro città, è stato quasi completamente distrutto.

Non ci sono stati morti o feriti a causa dei bombardamenti dovuti alla notte.

Secondo il Ministero per le situazioni di emergenza del DPR, 18 attrezzature e 60 personale sono stati coinvolti nell’estinzione dell’incendio

Gorlovka bombardamenti delle forze ucraine/Nato
Gorlovka: conseguenze dei bombardamenti notturni
A seguito del bombardamento del distretto Nikitovsky di Gorlovka nella notte tra il 6 e il 7 novembre, il punto di controllo del gas è stato completamente distrutto.

Lo ha riferito a Russian Spring il capo dell’amministrazione cittadina Ivan Prikhodko.
Il villaggio della miniera. Izotov è rimasto senza fornitura di gas.

Le forze armate ucraine/Nato continuano a distruggere metodicamente le infrastrutture della DPR, senza subire la fame di proiettili.
Come riportato da Russkaya Vesna , stanotte obici HIMARS della NATO hanno colpito il centro di Donetsk .

Sorgente: controinformazione.info | War Zone. Donetsk e Gorlovka, bombardamenti delle forze Ucraine/NATO sulle infrastrutture civili


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.