Governo, vertice Meloni, Salvini e Berlusconi ad Arcore. Roma, Cgil in piazza. Landini: “Non possiamo aspettare che guerra diventi nucleare” – Il Fatto Quotidiano

Governo, vertice Meloni, Salvini e Berlusconi ad Arcore. Roma, Cgil in piazza. Landini: “Non possiamo aspettare che guerra diventi nucleare” – Il Fatto Quotidiano
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Cgil a Piazza del Popolo, il corteo tra bandiere e slogan

La Cgil in corteo a Roma un anno dall’assalto alla sede nazionale da parte dei neofascisti. Anche Giuseppe Conte in piazza con il sindacato. Meloni: “Sinistra in piazza contro governo che ancora non c’è”. Poi la nota di Fratelli d’Italia precisa: “Non parlava del sindacato”

 

Aggiornato: 18:03

  • In Evidenza
    17:29

    Ucraina, Landini: “Non possiamo aspettare che la guerra diventi nucleare”

     

    “Diciamolo con chiarezza: non possiamo attendere di vedere se la guerra in Ucraina si trasformerà in una guerra nucleare”. Così il leader della Cgil Maurizio Landini, dal palco di piazza del Popolo a Roma. “Dobbiamo essere costruttori di Pace”, ha affermato il segretario generale.

     

  • 18:03

    Landini: “Cambiare il Jobs act. Serve un nuovo statuto dei lavoratori”

     

    “Bisogna cambiare il Jobs act, ma non basta. Serve un nuovo Statuto dei diritti dei lavoratori in cui i diritti e le tutele siano uguali per tutti, a prescindere dal rapporto di lavoro che hanno. E questo va previsto anche a livello contrattuale”. Così il leader della Cgil Maurizio Landini, dal palco di piazza del Popolo a Roma.

     

  • 18:01

    Centrodestra dopo il vertice: “Passi importanti per un governo forte”

     

    “I leader si sono confrontati sulle prossime scadenze istituzionali e sulla necessità di avere un governo forte e capace di rispondere alle urgenze del Paese, a partire dall’emergenza dovuta ai costi dell’energia. Sono stai fatti importanti passi avanti in questa direzione”. “È volontà comune del centrodestra procedere più speditamente possibile lungo la strada per la formazione dell’esecutivo”. Così fonti di centrodestra al termine del vertice ad Arcore tra la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e il segretario della Lega, Matteo Salvini.

     

  • 18:00

    Landini: “Flat tax non è la via, serve riforma fiscale vera”

     

    “Non è la flat tax quello di cui abbiamo bisogno. Serve una riforma fiscale vera, bisogna ridurre il carico fiscale sui lavoratori dipendenti e pensionati a partire dai redditi più bassi e rafforzare la lotta all’evasione”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, dal palco in piazza del Popolo. Allo stesso tempo “bisogna creare lavoro a partire da una lotta senza quartiere alla precarietà, che ha raggiunto livelli senza precedenti”, aggiunge Landini rimarcando la necessità di cambiare “le leggi sbagliate” di questi anni, dice, a partire dal Jobs act.

     

  • 17:10

    Landini: “In questi anni governo e opposizione non ci hanno ascoltati”

     

    “In questi anni i governi e l’opposizione non hanno ascoltato i lavoratori, ma hanno continuato a fare scelte che vanno in direzione opposta. Noi non abbiamo bisogno di uomini soli al comando: abbiamo già pagato pesantemente sia quelli che dicevano di essere di sinistra che quelli che dicevano di essere di destra e poi si facevano le stesse politiche”. Così il leader Cgil Maurizio Landini dal palco della manifestazione in corso a Roma.

     

  • 17:05

    Landini: “Situazione difficile, mai vissuta”

     

    Quella di Piazza del Popolo “è davvero una piazza colorata che emoziona perché carica di responsabilità. In questi giorni è cresciuta l’aspettativa intorno a noi su cosa avremmo detto e cosa avremmo fatto. La situazione è difficile, una situazione cosi difficile non l’abbiamo mai vissuta”. Così il leader Cgil Maurizio Landini dal palco della manifestazione in corso a Roma.

     

  • 17:01

    Conte in piazza con la Cgil

     

    Il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, è a Piazza del Popolo per partecipare alla manifestazione indetta dalla Cgil.

     

  • 16:14

    Vertice Meloni-Salvini-Berlusconi

     

    È in corso ad Arcore una riunione tra la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, il segretario della Lega Matteo Salvini e il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi. Lo rendono noto i partiti della coalizione di centrodestra.

     

  • 15:56

    Orlando: “Non si fanno processi alle intenzioni”

     

    “Non è con i processi alle intenzioni che si rafforza una politica di opposizione. Vedremo quali saranno i primi passi”. Lo ha detto il ministro del Lavoro Andrea Orlando a piazza del Popolo, durante la manifestazione della Cgil, rispondendo a chi gli chiedeva se ci fosse preoccupazione per un Governo di destra.

    • 15:31

      FdI: Meloni non contro Cgil ma su cortei passati

       

      “Si precisa che non c’è alcuna relazione tra il post pubblicato questa mattina su Facebook da Giorgia Meloni e la manifestazione della Cgil di oggi a Roma, che a quanto risulta non è stata organizzata per protestare contro Meloni. ll post del presidente di Fdi si riferisce, infatti, alle manifestazioni organizzate nei giorni scorsi in varie città italiane, in cui tra le altre cose sono state bruciate in piazza delle immagini di Meloni”. Lo precisa in una nota l’ufficio stampa di Fratelli d’Italia.

       

    • 14:51

      Orlando a Meloni: “Non ha ascoltato sindacati”

       

      “Alla Meloni rispondo che non ha ascoltato la parola d’ordine del sindacato. Oggi la Cgil chiede solo di proseguire un metodo che è quello che caratterizza tutte le democrazie europee, quello del dialogo sociale e del confronto col mondo del lavoro. È la ragione per cui pensa sia giusto appoggiare questa parola d’ordine”. Lo ha detto il ministro del lavoro Andrea Orlando partecipando al corteo della Cgil. Al ministro è stato ricordato che un anno fa la Cgil chiedeva lo scioglimento dei gruppi neofascisti: possiamo aspettarselo da questo governo? “Mi sembra improbabile però può darsi. Questo è un paese pieno di sorprese”

       

    • 14:35

      Pisapia: “A disposizione in Lombardia”

       

      “Mi metto a disposizione per aiutare chi sarà il candidato per vincere finalmente le elezioni in Lombardia”. Lo ha detto l’ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, durante un evento senza simboli di partito organizzato a Milano dall’assessore comunale Pd alla Casa Pierfrancesco Maran.

       

    • 14:33

      Lollobrigida (Fdi): “Sinistra tace su illazioni francesi”

       

      “Per quale motivo la sinistra, anche il giorno dopo, tace di fronte alle gravi illazioni di Laurence Boone e non si è ancora pronunciata a difesa dell’Italia e dei cittadini? Non sono bastate nemmeno le dichiarazioni del presidente Mattarella e del premier uscente Draghi – che hanno ribadito come la nostra nazione sappia badare a sé stessa – per condannare le pesanti parole del ministro francese di ieri. Per fortuna, come dice Giorgia Meloni, i tempi del Pd che chiede l’aiuto di paesi esteri quando è in difficoltà, sono finiti il 25 settembre scorso”. Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

       

    • 14:31

      Pisapia: “Pd chieda autonomia Lombardia”

       

      “Con tutto il rispetto lasciamo al Pd e a chi governa a Roma di fare le loro riflessioni e le loro necessarie autocritiche, ma pigliamoci con forza e chiediamogli l’autonomia su regione Lombardia. Decidiamo noi, non loro che non conoscono le situazioni”. Così l’ex sindaco di Milano ed europarlamentare, Giuliano Pisapia, intervenendo all’iniziativa organizzata dall’assessore Pd Pierfrancesco Maran in vista delle regionali.

       

    • 14:29

      Zangrillo: “Non sarò ministro della Salute”

       

      Il suo nome circolava da un po’ fra i papabili per ricoprire il ruolo di ministro della Salute e da ambienti politici risulta che effettivamente Alberto Zangrillo è fra le figure contattate da chi è impegnato in questi giorni nel difficile compito di far incastrare tutte le caselle in vista della formazione del prossimo esecutivo. Ma “la mia indisponibilità a ricoprire il ruolo prestigioso di ministro della Salute è definitiva”, assicura, contattato dall’Adnkronos Salute, il prorettore dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

       

    • 14:18

      La Cgil torna in piazza a un anno dall’assalto della sede

       

      Al via da piazza della Repubblica a Roma il corteo per la manifestazione nazionale della Cgil “Italia, Europa ascoltate il lavoro”. Il segretario generale Maurizio Landini raggiungerà la testa del corteo, aperto dallo striscione della confederazione. Subito dietro uno striscione sulla sicurezza “Basta stragi sul lavoro”. Diretto a piazza del Popolo dove nel pomeriggio Landini interverrà dal palco per le conclusioni, il corteo si snoda tra le bandiere rosse del sindacato e slogan. In piazza campeggia anche una grande bandiera della pace. C’è chi indossa le magliette Fp-Cgil “Keep calm and ascoltate il lavoro” e chi della Flai-Cgil espone cartelli “Piantiamo ogni giorno i semi della resistenza”.

       

    • 14:17

      Letta: “Con la Cgil in queste due giornate”

       

      “Con la #Cgil in queste due giornate in memoria dell’anniversario dell’assalto neo fascista alla sede nazionale”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta, che alle 19 di oggi sarà presente a Corso d’Italia.

       

    • 14:17

      Meloni: “Paradosso la sinistra in piazza”

       

      “Stiamo vivendo un paradosso in cui la sinistra – attualmente al governo – scende in piazza contro “le politiche del Governo Meloni” non ancora formato. Comprendo la voglia di protestare dopo anni di Esecutivi inconcludenti che ci hanno condotto nell’attuale disastrosa situazione, ma il nostro obiettivo sarà restituire futuro, visione e grandezza all’Italia. A breve volteremo finalmente pagina”. Lo scrive su Facebook il Presidente di FdI, Giorgia Meloni.

Sorgente: Governo, vertice Meloni, Salvini e Berlusconi ad Arcore. Roma, Cgil in piazza. Landini: “Non possiamo aspettare che guerra diventi nucleare” – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Luna Rossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: