Aborto, i dati persi (o che non ci danno) su obiezione di coscienza e servizi. E perché dovrebbero essere accessibili a tutti – Il Fatto Quotidiano

Aborto, i dati persi (o che non ci danno) su obiezione di coscienza e servizi. E perché dovrebbero essere accessibili a tutti – Il Fatto Quotidiano

21 Luglio 2022 0 Di Luna Rossa

A raccontare l’impresa di chi chiede di avere accesso alla banca dati nazionale sono Chiara Lalli e Luisa Montegiove in “Mai Dati, Dati aperti (sulla 194) – Perché sono nostri e perché ci servono per scegliere” (Fandango Libri)

Sorgente: Aborto, i dati persi (o che non ci danno) su obiezione di coscienza e servizi. E perché dovrebbero essere accessibili a tutti – Il Fatto Quotidiano