La provocazione della Finlandia nella Nato

La provocazione della Finlandia nella Nato

19 Maggio 2022 0 Di Luna Rossa

Marco Bertolini, Generale di Corpo d’Armata 🇮🇹

“La Finlandia nella NATO è una provocazione alla Russia. D’altro canto che ragione avrebbe un Paese neutrale da 80 anni come la Finlandia ad entrare nella NATO? È stata forse minacciata direttamente dalla Russia? Non mi risulta.
L’unica ragione è creare un problema alla Russia, destabilizzarla, con il rischio di pagare però conseguenze molto serie.
Voglio essere molto chiaro: l’eventuale adesione della Finlandia e della Svezia alla NATO obbligherebbe la Russia – e attenzione, non parlo di Putin ma della Russia in quanto potenza internazionale – a reagire in qualche modo. Magari non ci sarà una nuova guerra, ma si innescherebbe un’ostilità tra la NATO e Mosca insanabile.
Si tratterebbe di una novità assoluta molto, molto pericolosa per tutti.
Diciamo la verità: siamo totalmente appiattiti sulla volontà degli Stati Uniti. Manca poco che ci chiedano di smettere di respirare, e lo faremmo ben volentieri.
Ci stanno chiedendo di rinunciare al gas, al petrolio, stanno facendo fallire migliaia di imprese che avevano investito in Russia, il turismo russo è stato annientato. A decidere per l’Europa in questa fase sono Stati Uniti e NATO.”
Marco Bertolini, Generale di Corpo d’Armata 🇮🇹

Sorgente: da ricerca Facebook – Soccorso Rosso Antifascista