Diritto allo sciopero degli studenti, la legge spagnola | il manifesto

5 Maggio 2022 0 Di Luna Rossa

Università. La nuova norma, che la maggioranza Psoe-Podemos intende approvare entro il 2023, prevede che gli atenei stabiliscano dei protocolli che permettano ai Consigli degli Studenti di paralizzare l’attività accademica

Nella nuova Legge sul Sistema Universitario (Losu) che la maggioranza Psoe-Podemos vuole approvare entro il 2023, il governo spagnolo intende introdurre «il diritto soggettivo» allo sciopero accademico, riconoscendo così una storica rivendicazione in un paese in cui i sindacati studenteschi sono una realtà molto radicata e attiva.

Secondo le anticipazioni del ministero delle Università, la legge prevede che gli atenei – solo alcuni già li contemplano – stabiliscano dei protocolli che permettano ai Consigli degli Studenti di paralizzare l’attività accademica. Gli scioperi, per essere considerati legali, dovranno essere convocati da un organismo di rappresentanza studentesca riconosciuto dalla controparte e con un certo preavviso.

Al termine di una riunione celebrata ieri con il ministro Joan Subirats, i rappresentanti dei due maggiori coordinamenti studenteschi statali (Creup e Ceune) hanno espresso soddisfazione per la promessa del «riconoscimento dello sciopero come diritto degli studenti» e «della garanzia della protezione del diritto di manifestazione», informando che l’assenza dalle lezioni non potrà più essere sanzionata come avviene attualmente.

Ora le organizzazioni studentesche chiedono di includere nel testo delle norme dirette ad aumentare la rappresentanza negli organismi accademici e la partecipazione degli studenti alla gestione degli atenei e sperano che la misura attraversi indenne l’iter parlamentare di approvazione. Così non è avvenuto nel caso dell’aggiornamento della Legge sulla Convivenza Universitaria, che risaliva all’epoca della dittatura franchista; durante l’esame, infatti, il testo è stato peggiorato dall’approvazione di alcuni emendamenti, e quindi i sindacati studenteschi hanno deciso di ritirare il proprio sostegno al provvedimento.

Sorgente: Diritto allo sciopero degli studenti, la legge spagnola | il manifesto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: