Attacco hacker russi a siti italiani, colpiti anche Senato e Difesa: rivendicato da Killnet

Attacco hacker russi a siti italiani, colpiti anche Senato e Difesa: rivendicato da Killnet

11 Maggio 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Il gesto è stato rivendicato dal collettivo filorusso Killnet, che ha pubblicato su Telegram la lista degli enti colpiti.

È in corso un attacco informatico a diversi siti italiani, tra cui quello del Senato e del Ministero della Difesa. L’operazione è stata rivendicata dal collettivo di hacker filo-russo Killnet. Secondo quanto si apprende, l’attacco hacker non avrebbe al momento compromesso le infrastrutture ma starebbe rendendo complicato l’accesso ai diversi siti web.

Su Telegram il collettivo ha pubblicato una serie di indirizzi che sarebbero stati violati: nella lista, oltre a Senato e Difesa, ci sono l’Istituto superiore di Sanità, la Banca Compass, l’Aci e la società di servizi alle aziende Infomedix.

Sul sito del Senato compare il messaggio “Bad GatewayThe proxy server received an invalid response from an upstream server. Apache Server at www.senato.it Port 80” mentre per quanto riguarda il Ministero della Difesa, il sito non risulta essere raggiungibile.

Tra i Paesi presi di mira figura anche la Spagna. Sono in corso verifiche per valutare la reale portata dell’offensiva, anche se al momento non si registrerebbero danni infrastrutturali.

“L’attacco a diversi siti italiani tra cui quello del Senato, rivendicato da hacker russi, è un fatto gravissimo. È necessario reagire subito perché, purtroppo, l’andamento della guerra tra Russia e #Ucraina rischia di andare avanti ancora per molto e un attacco cyber dovrebbe essere riconosciuto come un atto di terrorismo”, commenta su Facebook il senatore di Italia Viva e componente del Copasir, Ernesto Magorno.

da: www.fanpage.it/

Sorgente: Attacco hacker russi a siti italiani, colpiti anche Senato e Difesa: rivendicato da Killnet

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot