L’ex capo dell’intelligence francese: «Tutte le società multiculturali sono spacciate» – RENOVATIO 21

L’ex capo dell’intelligence francese: «Tutte le società multiculturali sono spacciate» – RENOVATIO 21

11 Aprile 2022 0 Di ken sharo

L’ex capo dell’Intelligence francese Pierre Brochand avverte che se l’Europa e la Francia non cambieranno radicalmente le loro politiche sull’immigrazione di massa, potrebbe scoppiare una guerra civile, affermando che «tutte le società multiculturali sono spacciate».

 

Brochand, che è stato direttore dei servizi segreti DGSE francese dal 2002 al 2008, ha fatto i suoi amari commenti durante un’intervista al quotidiano francese Le Figaro.

 

«Tutte le società “multiculturali” sono condannate a fratture più o meno profonde», ha dichiarato Brochand. «In una situazione del genere, accade che le minoranze siano vincitrici violente e le maggioranze placide perdenti».

 

Secondo l’ex capo dei servizi segreti transalpini, l’Europa è l’unica parte del mondo a negare l’importanza dell’omogeneità culturale e sostiene un completo cambiamento di rotta nelle nostre politiche pubbliche.

 

L’impatto negativo dell’immigrazione di massa sulla Francia non può più essere ignorato perché è «sempre più difficile impedire ai francesi di vedere ciò che vedono» e anche perché «una personalità rivoluzionaria è apparsa improvvisamente nel mondo stereotipato della politica che li ha incoraggiati per aprire gli occhi», ha detto Brochand alludendo chiaramente a Eric Zemmour, il candidato che più spiccatamente e disinibitamente si oppone all’immigrazione e a quella che i francesi chiamano sempre più apertamente «Grand Remplacement», la Grande Sostituzione.

 

L’ex capo dell’intelligence prevede che se Emmanuel Macron vincerà le elezioni presidenziali e non riuscirà a modificare in modo massiccio il suo approccio all’immigrazione, potrebbe scoppiare una guerra civile.

 

«L’immigrazione è la sola sfida che minaccia la pace civile».

 

«Questo graduale sconvolgimento della popolazione francese, se non l’unica sfida che dobbiamo affrontare, è l’unica che minaccia direttamente la pace civile sul nostro territorio», ha affermato Brochand, avvertendo che i migranti musulmani e altri provenienti da fuori dell’Europa hanno sviluppato uno «spirito di vendetta postcoloniale».

[Continua…]

Sorgente: L’ex capo dell’intelligence francese: «Tutte le società multiculturali sono spacciate» – RENOVATIO 21