Israele posiziona  battaglioni di riserva lungo il muro di separazione illegale – Middle East Monitor

Israele posiziona  battaglioni di riserva lungo il muro di separazione illegale – Middle East Monitor

29 Aprile 2022 0 Di ken sharo

Sei battaglioni di riserva israeliani saranno di stanza lungo il muro di separazione illegale che isola la Cisgiordania occupata da Israele, hanno annunciato ieri i militari.La decisione di richiamare battaglioni di riserva in sostituzione delle forze regolari è stata approvata dal capo dell’esercito israeliano, Aviv Kohavi, per impedire ai palestinesi di entrare in Israele senza passare attraverso uno dei posti di blocco illegali dell’occupazione in Cisgiordania.Secondo i militari, le convocazioni, che si estenderanno su “più turni”, saranno effettuate in un modo “che consentirà il dispiegamento ottimale delle forze nel Comando centrale e il mantenimento della competenza operativa e dell’addestramento di routine nel IDF.””La chiamata [riservista] consentirà la continua campagna per impedire ad assalitori e lavoratori illegali di passare attraverso la zona di cucitura”, ha affermato l’esercito.LEGGI: ​​La Giordania “spinge per ripristinare lo status quo della moschea di Al-Aqsa”Ciò avviene dopo che i ministri israeliani hanno votato all’unanimità di stanziare 300 milioni di shekel (93 milioni di dollari) per migliorare una sezione di 40 chilometri del  muro di separazione illegale  all’inizio di questo mese.Il defunto Primo Ministro, Yitzhak Rabin, suggerì l’erezione del Muro di Separazione negli anni ’90, ma i lavori iniziarono solo durante la  Seconda Intifada  nel 2000.Sono stati completati solo 708 chilometri del muro, che rappresentano il 62 per cento dell’intero progetto.Nel 2004, la Corte internazionale di giustizia  ha emesso un parere consultivo secondo  cui la costruzione di una barriera nel territorio palestinese occupato è illegale e tale costruzione deve interrompersi immediatamente e Israele dovrebbe risarcire eventuali danni causati. Israele non ha intrapreso alcuna azione in relazione a questo e ha continuato ad espandere la struttura.Gran parte della struttura è costruita su terra palestinese e non lungo la Linea Verde e in molti luoghi separa i palestinesi dalla loro terra o dai parenti le cui proprietà si trovano dall’altra parte della struttura illegale.

Sorgente: Israel to station reserve battalions along the illegal Separation Wall – Middle East Monitor