Edizione il manifesto del 02.04.2022

Edizione il manifesto del 02.04.2022

2 Aprile 2022 0 Di Luna Rossa

L’esercito di Mosca non si «riposiziona»: assedia i dintorni di Kiev, colpisce l’università di Karkhiv e l’ospedale oncologico di Chernihiv. Rimpallo di accuse sul deposito di petrolio colpito in territorio russo

Sulla linea del fronte, tra la vita e la morte
Reportage

Sulla linea del fronte, tra la vita e la morte

Sabato Angieri

I combattimenti tra Mykolayiv e Kherson. Si sparano Grad a pioggia senza mirare con sofisticati software ma per colpire e terrorizzare. Le notizie diffuse sono il carburante dell’umore della propria opinione pubblica

Ucciso in Donbass l’italiano Edy Ongaro
Internazionale

Ucciso in Donbass l’italiano Edy Ongaro

redazione esteri

Il giorno dopo la notizia della morte in Donbass del combattente italiano Edy Ongaro dall’Italia giungono voci di commemorazione. Tra queste il collettivo Stella rossa Nord est del Veneziano e […]

Ue-Cina, Bruxelles fa il poliziotto buono
Commenti

Ue-Cina, Bruxelles fa il poliziotto buono

Ludovica Meacci

L’assenza di un comunicato congiunto a fine summit ci fa capire che le posizioni sono agli antipodi e nessuno si aspettava di formulare piani concreti per la cooperazione bilaterale: è stata un’opportunità per chiarire le reciproche posizioni in un momento teso e delicato

Palazzo Chigi: niente panico, l’emergenza gas è lontana
GOVERNO

Palazzo Chigi: niente panico, l’emergenza gas è lontana

Andrea Colombo

Il governo smentisce di aver attivato lo stato di allerta energetica: restiamo i pre-allarme. «Se fosse interrotto oggi il flusso di gas dalla Russia non avremmo problemi per mesi caldi. Dovremmo stare attenti alle riserve invernali ma stiamo lavorando largo anticipo», Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica

Amato: «Non siamo la maestrina delle camere»
Politica

Amato: «Non siamo la maestrina delle camere»

Andrea Fabozzi

Il presidente della Corte costituzionale fa il bilancio del 2021. Crescono i “moniti” dei giudici delle leggi al parlamento (che non sempre li ascolta), ma «comporre le differenze è difficile e i nostri sono solo inviti per leale collaborazione»

Roma, Italia: l’unica cosa che «riparte» è la povertà
IL RITRATTO

Roma, Italia: l’unica cosa che «riparte» è la povertà

Roberto Ciccarelli

Caritas, la condizione sociale della Capitale. Una città, un paese: dopo due anni di propaganda ecco il racconto realistico di un fallimento politico. Disuguaglianze e deprivazione, lavoro povero e precarietà abitativa: un Welfare senza Stato sociale guidato solo dall’emergenza per conservare lo status quo e mai da una visione trasformativa

Def, Pil dimezzato, «crescita» traballante, governo incerto
Economia

Def, Pil dimezzato, «crescita» traballante, governo incerto

redazione

Del Def in arrivo la prossima settimana ormai un dato e’ certo, e lo conferma apertamente lo stesso ministro dell’Economia Daniele FRANCO: la crescita verrà rivista “significativamente”. L’esecutivo conferma di volere fare politiche anticicliche mentre aspetta fondi da un’Europa divisa sul che fare nella guerra e sul gas russo

Tra etiopi e tigrini una tregua c’è  e sembra funzionare
Internazionale

Tra etiopi e tigrini una tregua c’è e sembra funzionare

Fabrizio Floris

In vigore dal 25 marzo, il cessate il fuoco annunciato da Addis Abeba ha permesso ieri l’ingresso dei primi aiuti umanitari dopo tre mesi nel Tigray sotto assedio. Nella regione ribelle il 40% della gente è alla fame. E dopo tanto sangue versato il Tplf resta al potere

Decine di migliaia di civili in fuga per effetto dei combattimenti nella tormentata regione della Repubblica democratica del Congo e un Puma abbattuto con la morte di 8 caschi blu: sei militari pachistani, un russo e un serbo. Scambio di accuse tra i miliziani sostenuti dal Ruanda e il governo di Kinshasa

Sorgente: Edizione il manifesto del 02.04.2022