Cosa è successo a Gonzalo Lira Vlogger? Presumibilmente decapitato in Ucraina dopo essere stato rapito

Cosa è successo a Gonzalo Lira Vlogger? Presumibilmente decapitato in Ucraina dopo essere stato rapito

21 Aprile 2022 0 Di ken sharo

Il vlogger cileno Gonzalo Lira è stato rapito e ucciso in Ucraina. I media mainstream in questo caso rimangono in silenzio. 

La scomparsa di Gonzalo Lira è stata ampiamente ignorata dai media mainstream fino a poco tempo fa. E ora le persone stanno ora speculando sulle circostanze che circondano la sua assenza.

Il giornalista è scomparso da diverse settimane e gli investigatori non hanno ancora individuato Lira. Tuttavia, recentemente sono emerse nuove informazioni che hanno sbalordito il mondo intero.

Leggi anche: Cosa è successo a Kayla Mueller durante la prigionia dell’ISIS: come è morta?

 

Cosa è successo a Gonzalo Lira Vlogger? Causa di morte

Gonzalo Lira Vlogger sarebbe stato rapito, torturato e assassinato dall’Unità Kraken.

 

 

L’unità Kraken fa parte del battaglione Azov, che è collegato al servizio di sicurezza ucraino, e ora si afferma che il governo ucraino sia stato coinvolto nell’assassinio.

E secondo Scott Ritter , la brutale uccisione di Lira non ha attirato molta attenzione e l’Occidente ha scelto di tacere su questo caso.

Il mondo è andato su tutte le furie quando le autorità bielorusse hanno arrestato il blogger Roman Protasevich, accusando il presidente bielorusso Alexander Lukashenko di aver soppresso la libertà di parola.

Protasevich è ancora vivo e vegeto, in attesa di processo agli arresti domiciliari. Mentre al contrario, Gonzo Lira è stato brutalmente assassinato, tuttavia, nessuna notizia è stata rilasciata.

Gonzalo Lira sarebbe stato decapitato in Ucraina dopo essere stato rapito

Diversi rapporti non ufficiali hanno affermato che Gonzalo Lira sarebbe stato decapitato dopo essere stato rapito.

Al momento, non ci sono prove sufficienti per sostenere l’affermazione. Se il rapporto è autentico, sarà una vergogna per i media mondiali per non aver prestato attenzione a questo caso.

 

La libertà di parola non è una strada a senso unico, e rimanere in silenzio sull’omicidio di Gonzo Lira rende i media mainstream e i media occidentali co-cospiratori nella sua morte.

Non è giusto uccidere tutti i giornalisti che cercano la verità, anche se contraddice la narrativa tradizionale. Il pensiero critico non va punito, ma purtroppo per Bizza Lira sembra proprio che sia così.

Sorgente: Cosa è successo a Gonzalo Lira Vlogger? Presumibilmente decapitato in Ucraina dopo essere stato rapito