controinformazione.info | L’Occidente in declino e gli interessi dietro la guerra in Ucraina

controinformazione.info | L’Occidente in declino e gli interessi dietro la guerra in Ucraina

20 Aprile 2022 0 Di ken sharo

 L’OCCIDENTE IN DECLINO E GLI INTERESSI DIETRO LA GUERRA IN UCRAINA

 

di Luciano Lago
Quando analizziamo la causa dei conflitti odierni sullo scenario internazionale dobbiamo partire da
una premessa di fondo che permette di comprendere quale sia la principale causa di tali conflitti.

La classe dirigente globalista e l’elite di potere statunitense rifiutano di accettare la loro sempre
maggiore perdita storica dell’egemonia unipolare e della supremazia nelle relazioni internazionali dovuta allo sviluppo di un nuovo mondo multipolare e policentrico che sta modificando la correlazione delle forze tra nazioni con l’ascesa attiva di potenze come India, Iran, Corea del Nord, Cina, Russia, Venezuela o Cuba che segnano la loro sovranità e indipendenza contro l’imperialismo statunitense e il suo sistema neoliberista in declino .

Questa è anche la causa prima dello scontro fra occidente atlantista e la Russia di Putin ed a questo
si collega l’altro fattore che è dato dalla volontà delle elite globaliste di annientare la Russia come polo
antagonista al dominio degli Stati Uniti in Europa e in altre parti del mondo.
Gli Stati Uniti hanno utilizzato l’Ucraina come una loro pedina per contrastare la Russia e creare un
conflitto alle sue porte, approfittando delle rivalità interne e dei conflitti etnici di quel paese.
A questo si è unito il desiderio di saccheggio del neoliberismo occidentale, con buona parte della
popolazione ucraina sottoposta all’allucinazione consumistica introdotta da una massiccia
operazione di marketing . Tale operazione ha favorito la rivoluzione colorata avvenuta nel paese (pilotata
dalla CIA), guidata violentemente da due partiti di estrema destra Pravy Sektor e Svoboda, quest’ultimo
con seggi in Parlamento.
In un prolungamento della guerra fredda, che in molti pensavano fosse un residuo del passato , l’Occidente ha fatto pressione per insediare un governo russofobo a Kiev, dando così origine alla ribellione delle regioni a maggioranza russa e gestendo una sorta di guerra civile che ha servito da terreno fertile per il rafforzamento dei gruppi ultranazionalisti e neonazisti che hanno permeato le
istituzioni ucraine, l’esercito e incluso il governo di Kiev.

Sorgente: controinformazione.info | L’Occidente in declino e gli interessi dietro la guerra in Ucraina