0 1 minuto 2 anni

Un discorso di oltre 8 minuti sul 25 aprile, per spiegare le ragioni per cui Calenda ha aderito alla Fiap, ossia all’associazione partigiana di ispirazione azionista che a suo tempo (nell’immediato dopoguerra) si divise dall’Anpi.

E il leader di Azione ha fatto un lungo discorso per spiegare la sua scelta, con i toni polemici che ben si conoscono.«I valori della Resistenza non servono a niente se non si applicano agli ucraini. Come si fa a celebrare la Resistenza negando il diritto di resistere? La parola resistenza è il contrario della parola resa». Così Carlo Calenda in occasione delle celebrazioni del 25 aprile.

Sorgente: 25 aprile, Calenda fa un record: nel suo discorso per la Liberazione non pronuncia mai le parole fascismo e Mussolini | Globalist


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.