0 1 minuto 2 anni

I nazionalisti ucraini del Battaglione Azov hanno sparato contro una colonna di civili evacuati da Mariupol: due persone sono morte e quattro sono rimaste ferite. Lo ha denunciato Eduard Basurin, portavoce della milizia separatista della Repubblica popolare di Donetsk.

“Oggi, mentre cercavano di lasciare la città di Mariupol lungo il corridoio umanitario sull’autostrada M23 in direzione di Novoazovsk, i militanti ucraini del Battaglione nazionalista Azov hanno sparato su una colonna di civili”, ha detto Basurin ai giornalisti. Secondo la milizia popolare di Donetsk, nell’attacco sono rimasti uccisi due civili e altri quattro sono stati feriti.

Sorgente: Ucraina – Russia, le news di oggi dalla guerra – la Repubblica


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.