Polonia: Non lasciano passare gli africani. I neri che non hanno passaporti europei non passano

Polonia: Non lasciano passare gli africani. I neri che non hanno passaporti europei non passano

1 Marzo 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

“Non lasciano passare gli africani. I neri che non hanno passaporti europei non passano. Ci mandano via solo perché siamo neri! Siamo tutti umani, siamo nati così, non dovrebbero discriminarci per il colore della nostra pelle”, si è indignato Michael ai microfoni dell’emittente televisiva francese FRANCE 24 .Sono ormai numerose le testimonianze di africani (molti dei quali sono studenti in medicina), come in questo video, respinti in modo discriminatorio dalle guardie di frontiera tra la Polonia e l’Ucraina (Medyka-Shehyni) solo perché hanno un tasso dí melanina più alto delle altre persone in fuga dalle bombe di Vladimir Vladimirovič Putin.Per amore dell’Umanità, Signor Mateusz Morawiecki, Presidente del Consiglio dei Ministri della Polonia, lasciate passare queste donne e questi uomini innocenti perché il diritto di fuga va garantito equamente a tutti gli esseri umani. I principi di solidarietà e uguaglianza non possono manifestarsi esclusivamente secondo un criterio di vicinanza geografica. Non si può empatizzare solo con le sofferenze di chi è più vicino alla fortezza di Europa. Non esistono rifugiati di serie A e di serie B.

Sorgente:

Aboubakar Soumahoro

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot