L’Europa paga 800 milioni di euro al giorno alla Russia per petrolio e gas

L’Europa paga 800 milioni di euro al giorno alla Russia per petrolio e gas

3 Marzo 2022 0 Di ken sharo

Entrate del Cremlino

Forse anche per questo Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha commentato le sanzioni con tono di sfida: «L’economia russa sta subendo seri colpi — ha riconosciuto —. Ma rimarrà in piedi perché c’è un certo margine di sicurezza». Impossibile dire oggi se, alla fine del 2022, i governi europei avranno contribuito con cento o duecento miliardi di euro al bilancio del regime che oggi bombarda Kiev, Kharkiv e Mariupol. Di certo il blocco da parte di Bruxelles della parte in euro delle riserve della banca centrale di Mosca vale circa 185 miliardi, ma rischia di essere controbilanciato dalle entrate del gas e del petrolio in breve tempo. Certo è anche quanto accade in questi giorni, nelle stime di Simone Tagliapietra di Bruegel: ai prezzi di ieri l’Europa versa a Mosca 800 milioni di euro al giorno, dei quali quasi 80 vengono dall’Italia.

Sorgente: L’Europa paga 800 milioni di euro al giorno alla Russia per petrolio e gas