La guerra in Ucraina rischia di far diventare iil pane un lusso in medio oriente – Middle East Monitor

La guerra in Ucraina rischia di far diventare iil pane un lusso in medio oriente – Middle East Monitor

1 Marzo 2022 0 Di ken sharo

La guerra in Ucraina potrebbe svolgersi a diverse migliaia di chilometri di distanza, ma la 32enne Ilham teme che la sua famiglia ne risentirà le conseguenze sulla loro tavola nello Yemen.

Il conflitto tra Ucraina e Russia, che forniscono più di un quarto delle esportazioni mondiali di grano, ha portato i prezzi globali ai massimi da 13 anni, causando allarme nelle nazioni mediorientali che dipendono dalle importazioni per i prodotti di base, dalle focacce al cuscus.

“È già troppo costoso per noi, quindi non riesco a immaginare cosa accadrà quando i prezzi saliranno ulteriormente”, ha detto llham alla Thomson Reuters Foundation , chiedendo di non fornire il suo nome completo.

Altrove nella regione povera di cibo, gli acquirenti in Libano hanno cercato di fare scorta di pane in anticipo per evitare prezzi più alti, mentre i fornai in Egitto hanno detto che stavano già sentendo il pizzico dei costi più elevati della farina.

In tutto il Medio Oriente e il Nord Africa, le ricadute sui prezzi alimentari della guerra in Ucraina potrebbero portare altri milioni di persone alla “povertà alimentare”, ha affermato il portavoce regionale senior del Programma alimentare mondiale, Abeer Etefa.

La regione è particolarmente vulnerabile all’aumento del costo degli alimenti di base a causa della produzione locale inadeguata e degli alti tassi di povertà, con la rabbia per i costi alimentari che ha alimentato le proteste della “Primavera araba” nel 2011.

PARERE: Guerra russo-ucraina: come colpisce l’Egitto?

Lo Yemen, che dipende quasi interamente dalle importazioni di cibo, acquista almeno il 27% del suo grano dall’Ucraina e l’8% dalla Russia, hanno detto un alto funzionario finanziario e un importatore di grano, chiedendo di non essere nominato.

Sette anni di conflitto hanno colpito l’economia dello Yemen, colpendo l’occupazione e più che raddoppiando i prezzi dei generi alimentari, lasciando più della metà dei 30 milioni di persone della nazione affamati, secondo l’International Rescue Committee.

Alla fine dell’anno scorso, la carenza di fondi ha costretto il Programma alimentare mondiale (WFP) a ridurre l’assistenza a otto milioni di yemeniti, rischiando una “catastrofe incombente della fame”.

La prospettiva di un ulteriore aumento dei prezzi internazionali del grano significa che gli yemeniti potrebbero essere più vulnerabili che mai, ha affermato Afrah Al-Zouba, a capo di un’organizzazione no-profit yemenita che lavora per migliorare l’accesso agli aiuti.

“Naturalmente, questo metterà le persone in pericolo”, ha detto Zouba.

“Non è mai stato un problema di disponibilità di cibo. È un problema di accessibilità economica”.

Sorgente: Ukraine war threatens to make bread a luxury in the Middle East – Middle East Monitor