3.698 coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme a febbraio – Quds News Network

3.698 coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme a febbraio – Quds News Network

9 Marzo 2022 0 Di ken sharo

Gerusalemme occupata (QNN) – 3.698 coloni israeliani estremisti hanno fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa nella città occupata di Gerusalemme durante il mese di febbraio 2022, secondo un hub di rete palestinese per i palestinesi nella Gerusalemme occupata.

Al-Qastal ha documentato che 3.698 coloni israeliani, inclusi studenti ebrei e impiegati delle autorità di occupazione, hanno fatto irruzione nel luogo sacro il mese scorso.

I coloni facevano irruzione nel luogo sacro ogni giorno e in due sessioni, la mattina e il pomeriggio, tranne il venerdì e il sabato.

Stavano entrando nella moschea attraverso la Porta Al-Mughrabi, una delle Porte della Città Vecchia di Gerusalemme ed è sotto il pieno controllo israeliano, provocando i fedeli palestinesi eseguendo preghiere talmudiche e fornendo spiegazioni talmudiche prima di uscirne attraverso la Porta Al-Silsila .

Al-Qastal ha anche sottolineato le molestie, gli arresti e gli attacchi delle forze di occupazione israeliane nei confronti dei palestinesi che si sono radunati nella piazza di Bab Al-Amud il 28 febbraio 2022 per celebrare l’Isra e il Mi’raj, una notte che segna il profeta Maometto ( PBSL) viaggio dalla Mecca a Gerusalemme e ascesa al cielo.

Quel giorno , migliaia di palestinesi dalla Gerusalemme occupata, dalla Cisgiordania e dalla Palestina occupata dal 1948 si sono diretti ad Al-Aqsa per celebrare la festa islamica. Tuttavia, i soldati israeliani ben armati hanno attaccato violentemente i palestinesi, ferendo 280 persone, tra cui donne e bambini. Le forze armate hanno anche arrestato 22 palestinesi dopo averli picchiati violentemente e confiscato la bandiera della Palestina che stavano issando. Tutti i detenuti erano bambini, tranne due.

Le autorità di occupazione israeliane hanno consentito l’incursione dei coloni nella moschea dal 2003, sotto la protezione delle forze armate.

Nel 2021 , 34.562 coloni hanno fatto irruzione nel luogo sacro, stabilendo un nuovo record, poiché nel 2020, 19.000 coloni hanno fatto irruzione nella moschea e 29.700 coloni nel 2019, secondo Al-Qastal, un hub della rete palestinese per i palestinesi nella Gerusalemme occupata.

Ci sono state ripetute obiezioni e avvertimenti da parte delle autorità religiose palestinesi poiché le incursioni dei coloni hanno provocato i fedeli palestinesi della moschea.

Le forze israeliane facilitano e proteggono sempre i coloni mentre impediscono ai fedeli palestinesi di entrarvi, aggredirli e detenerli.

La moschea di Al-Aqsa è uno dei luoghi più sacri dell’Islam. Gli ebrei si riferiscono all’area come il Monte del Tempio, sostenendo che era il sito di due importanti templi ebraici nell’antichità.

Il complesso comprende anche la Chiesa del Santo Sepolcro, uno dei luoghi cristiani più sacri al mondo.

Sorgente: 3.698 coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme a febbraio – Quds News Network