Giorno del ricordo

10 Febbraio 2022 0 Di Luna Rossa

di Giorgio Cremaschi
Trovate voi le differenze tra il manifesto della Regione Piemonte di oggi e quello di propaganda nazista del 1944.
Non si tratta di negare la tragedia delle foibe ma di respingere il revisionismo, il nazionalismo, il fascismo che, con tante complicità “democratiche”, usano il Giorno del Ricordo per fare pari e patta con il 25 Aprile.
No, la nostra Costituzione e la nostra Repubblica sono antifasciste e nascono dalla lotta partigiana. Ora e sempre Resistenza.

 

Sorgente: Giorgio Cremaschi | Facebook