La polizia entra nelle scuole, caricati due studenti a Roma (aggiornamenti live) – Contropiano

La polizia entra nelle scuole, caricati due studenti a Roma (aggiornamenti live) – Contropiano

13 Dicembre 2021 0 Di ken sharo

Da mesi gli studenti sono in protesta a Roma tra picchetti, scioperi e manifestazioni. Mai nessuna risposta dalle istituzioni.

“Questa mattina, al liceo Plauto, di fronte alla richiesta di assemblea straordinaria due nostri attivisti sono stati portati via dalla polizia e in questo momento sono chiusi dentro la scuola.

“È inaccettabile questo livello di repressione. Risponderemo con la lotta”.

Con queste poche righe pubblicate su Instagram e accompagnate da un video, gli studenti-attivisti dell’Opposizione Studentesca d’Alternativa hanno denunciato il comportamento della Polizia dinanzi alle proteste che da mesi si protraggono nelle scuole romane.

Nelle immagini infatti si vedono Caterina e Simone (questi i nomi dei due ragazzi) portati via con la forza da due poliziotti in borghese, mentre sostenevano la legittima richiesta avanzata dagli studenti e dalle studentesse dell’Istituto.

I gravissimi fatti sono avvenuti al liceo Plauto di Roma, zona Tor de Cenci/Spinaceto, estrema periferia sud della capitale.

Sin dalla prima scintilla scoccata dall’occupazione del Cine-TV Rossellini di ottobre, le istituzioni non hanno mai dato nessun segnale di interessamento alle richieste provenienti dagli studenti.

I presidi-manager hanno tenuto atteggiamenti padronali, come se la scuola “fosse roba loro”, secondo una frase usata dall’Osa stessa nello stigmatizzare questo atteggiamento.

Quando invece si è palesato, il governo Draghi lo ha fatto per mezzo delle forze dell’ordine, come al Ripetta e di nuovo stamattina al Plauto, confermando l’atteggiamento vergognoso, ma dobbiamo dire non sorprendente, di questa classe dirigente e di un Ministero che relega a problemi di ordine pubblico – da risolvere dunque col manganello – questioni politiche e sociali – il modello d’istruzione delle generazioni future.

Alla richiesta di protagonismo della nuova generazione, la polizia risponde con la forza, nel tentativo di silenziare un malcontento crescente tra i ragazzi.

Crescente, sì, perché stamane altre quattro occupazioni sono state dichiarate in città, inoltre si ha notizia di un’occupazione in un ITC di Bologna (il Luxemburg), e chissà forse altre seguiranno anche nel resto del paese.

I due attivisti sono ora in commissariato. Un presidio di solidarietà è in corso di fronte alla scuola. “La lotta è la risposta”, si annuncia tra lo sgomento e la voglia di riscatto di chi ha assistito, stamattina e negli ultimi due mesi, alla sordità condita col manganello della classe politica italiana.

Aggiornamenti live seguiranno.

Sorgente: La polizia entra nelle scuole, caricati due studenti a Roma (aggiornamenti live) – Contropiano