0 15 minuti 3 anni

Mediazione al ribasso nella maggioranza sulle delocalizzazioni: per le aziende che scappano all’estero basterà pagare poche migliaia di euro per ogni licenziamento. De Palma (Fiom): «Una norma completamente inefficace che lascia fuori le crisi aperte»

Lavoro

Delocalizzazioni, «buffetto» del governo alle multinazionali

Massimo Franchi

Inserito in manovra un provvedimento: si limita a raddoppiare i costi del licenziamento. Il decreto annunciato a luglio prevedeva una multa fino al 2% del fatturato. Ora 3 mila euro a licenziato. L’impresa dovrà presentare un piano e ci saranno tre mesi per discuterlo. Ma in questo modo i sindacati non potranno appellarsi ai tribunali del lavoro

Economia

Irpef, dopo lo sciopero il governo non cambia. Scuola: è scontro

Mario Pierro

8 miliardi sul fisco: 7 all’Irpef con 4 aliquote, 1 per taglio Irap. Bollette: 10 rate per diluire gli aumenti. Scuola: no a veri aumenti. per gli stipendi più bassi tra i paesi Ocse. «Organico Covid»: è scontro sul rinnovo parziale. “La gestione dell’istruzione in Italia è in mano al Ministero del tesoro»

Politica

La Cassazione: non è reato resistere al respingimento in Libia

Domenico Cirillo

La suprema Corte stabilisce che non si verifica la resistenza a pubblico ufficiale quando i profughi agiscono per cercare di non tornare in un luogo non sicuro. Assolti i due giovani della Von Thalassa, che per Salvini erano «dirottatori» e per Toninelli «farabutti da punire»

Baracca in fiamme, muoiono due bambini

Gianmario Leone

Tragedia a Stornara, vicino Foggia. Birka aveva 2 anni, il suo fratellino 4, al momento dell’incendio erano soli. Le piccole vittime vivevano in un accampamento rom di circa mille persone senza alcun servizio. Si indaga sulle cause. Ma quella principale è la ghettizzazione, 9 morti dal 2016

Con Merz la Cdu svolta a destra

Sebastiano Canetta

Un integralista neoliberale agli antipodi rispetto alla linea Merkel, l’avvocato finanziario è stato scelto dalla base del partito

Internazionale

Libia verso il governo «tecnico». Al voto (forse) a febbraio

Roberto Prinzi

Fragile tregua a Sebha dopo gli scontri degli ultimi giorni. Ma resta il dato politico: il Governo di unità di Dabaiba non ha il controllo del paese e le legislative e presidenziali previste per il 24 dicembre sono una chimera. Diverse fonti parlano di un rinvio ai primi mesi del 2022

Unite contro Kast, «negazionista dei diritti»

Ariadna Dacil Lanza

La sfida presidenziale di domani vista dalla senatrice comunista Claudia Pascual e da Emilia Schneider, la prima deputata transgender cilena. «Il Paese non ha fatto un passo verso l’estrema destra, ma ora bisogna mobilitare chi chiede trasformazioni all’insegna della giustizia sociale»

Il caso Jägerstätter e i fantasmi nazisti della Chiesa di Vienna

Luca Kocci

«Solo contro Hitler. Franz Jägerstätter, il primato della coscienza» di Francesco Comina, per Emi. L’uomo si oppose al nazismo in nome del Vangelo e fu giustiziato nel 1943. Ma il suo sacrificio fu riconosciuto solo nel 2007 dalle istituzioni ecclesiastiche locali, dopo un dibattito piuttosto acceso, quando fu beatificato come «martire», per il suo «coerente rifiuto di combattere come soldato nella guerra di Hitler»

L’arte come ultimo atto sciamanico

Arianna Di Genova

«Terra sacra», una rassegna alla Mole Vanvitelliana di Ancona, a cura di Flavio Arensi, che indaga i legami tra territorio e comunità

Il privilegio del grande attore

Gianfranco Capitta

Carlo Cecchi porta in scena due atti unici di Eduardo De Filippo. La grandezza di un artista che nelle cantine romane o anche nelle periferie di Pietralata ha reinventato pietre miliari del teatro come Woyzeck , e lo scandalo della nuova drammaturgiao

Si scrive transizione «ecologica», ma si legge «economica»

Gaetano Lamanna

Questa volta si tratta della rete dell’Italgas che copre circa 2 mila comuni, percorrendo il sottosuolo per 75 mila chilometri. Gli utili volano. Con cadenza periodica l’azienda tranquillizza i cittadini con comunicati in cui dà conto dei controlli effettuati sul metanodotto, vantando una costante riduzione delle fughe di gas

La Corte ferma il Piano Casa della Calabria

Battista Sangineto

In Italia, fra il 1990 e il 2005, ben il 17% (più di 3 milioni e mezzo di ettari) della superficie agricola utilizzata, la Sau, è stata cementificata o degradata e la Calabria è in cima a questa classifica negativa con ben il 27% del suolo consumato, subito dopo la Liguria (Istat 2005)

Le luci verdi restino accese ai confini

Raffaele K. Salinari

Oggi è la Giornata internazionale del Migrante e, tra le tante manifestazioni, a Roma, su iniziativa di Save the Children, alle 18 il Palazzo Senatorio al Campidoglio si illuminerà di verde per ricordare le tante piccole, ma significative, lanterne verdi che brillano nelle case al confine tra Polonia e Bielorussia, pronte a dare ospitalità ai migranti intrappolati nel gelo da una geopolitica che li usa come semplici pedine di un gioco ai confini con l’Europa Comunitaria

All’Onu opportunità storica per la messa al bando dei killer robots

***

Occasione di una normativa internazionale che preservi controllo umano sull’uso della forza letale. Un’opportunità storica per salvaguardare l’umanità e i diritti umani dall’uso dell’intelligenza artificiale nei sistemi d’arma. L’Italia si dice pronta a sostenere un mandato che includa l’elaborazione di uno strumento legale sulle tecnologie per le armi autonome

Nucleare e gas non entrano tra le energie rinnovabili

Mario Agostinelli, Alfiero Grandi, Jacopo Ricci

Il Consiglio europeo non ha trovato l’accordo sull’energia, né sull’inserimento delle energie rinnovabili tra le fonti rinnovabili – una forzatura senza alcun fondamento scientifico -, né su come fronteggiare l’aumento eccessivo, immotivato, speculativo del prezzo del gas e di altre fonti fossili

Referendum, contro il declino del Parlamento

Marco Cappato

Non è facile individuare soluzioni per invertire il declino del Parlamento, anche perché dovrebbero arrivare da quelle stesse forze politiche che l’hanno provocato e che ora forse si rendono conto che con la demolizione delle Assemblee hanno segato il ramo sul quale erano sedute

L’Ultima

Scavando il presente

Valentina Porcheddu

Francesca Anichini dell’Università di Pisa racconta la ricerca sulle migrazioni e sulle «tracce» lasciate dagli sbarchi a Lampedusa. I risultati e il progetto saranno presentati oggi al salone TourismA. «In una narrazione mediatica che nasconde o mistifica la realtà, noi studiosi siamo chiamati a una responsabilità politica e sociale, offrendo il nostro punto di vista sugli eventi»

Quanti Pinocchi ci sono?

Orio Caldiron

Tra parole e immagini, oltre un secolo di repliche per il burattino di Collodi, nato nel 1883

Disney, il paese dei poeti

Alessandro Cappabianca

«Walt Disney Prima stella a sinistra» di Mariuccia Ciotta, in una nuova edizione accresciuta, dalla Nave di Teseo

Sorgente: il manifesto del 18.12.2021 – il manifesto


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.