il manifesto del 10.12.2021 – il manifesto

il manifesto del 10.12.2021 – il manifesto

10 Dicembre 2021 0 Di Luna Rossa

Cgil e Uil sotto assedio. Altolà del Garante: troppi scioperi ravvicinati, cambiate data. Mentre il governo, evitando di riaprire il confronto, stanzia un altro miliardo contro il caro bollette. Ma i sindacati confermano la mobilitazione del 16 dicembre. E oggi la scuola in piazza

Scuola

Sciopero generale: il primo tempo lo gioca oggi la scuola

Roberto Ciccarelli

Contro una “manovra inadeguata” che ha inventato un nuovo modo di “premiare” i docenti e umiliarli: distribuire quattro spiccioli in base alla loro “dedizione”. I sindacati della scuola, tranne la Cisl, oggi in piazza in un clima torbido, ma fuori dallo spartito della pax draghiana celebrata a reti e giornali unificati

Commenti

Ora lo sciopero deve diventare davvero generale

Alfonso Gianni

Le responsabilità di una manovra fiscale regressiva non sono state solo condivise, ma promosse dai partiti della maggioranza, in primo luogo il Pd. E’ pura ipocrisia lo stupore per lo sciopero mostrato dai suoi dirigenti

Uno sciopero imbavagliato dai telegiornali

Vincenzo Vita

Non si ricorda a memoria una simile soggezione, con poche eccezioni, dei media nei riguardi del potere esecutivo. Come se, rispetto alle scelte di palazzo Chigi, si possa essere solo osservatori estasiati

Ecco il nuovo Csm. Cartabia: per natale l’ok del governo

Andrea Fabozzi

Ieri la ministra ha presentato le sue proposte di riforma ai partiti della maggioranza. Il sistema elettorale della componente togata resta maggioritario, ma la guardasigilli non si illude: da solo non basterà a fermare le correnti

Hong Kong, condannati gli organizzatori delle veglie del 4 giugno

Serena Console

Chow, una delle organizzatrici della veglia ed ex vicepresidente del disciolto gruppo «Hong Kong Alliance», è stata giudicata colpevole per aver scritto su Facebook di accendere una candela in memoria della vittime del massacro la sera del 4 giugno di circa due anni fa

CRIMINE DI GUERRA

Omicidio Rocchelli, assolto definitivamente Markiv

Joseph Giles

La Cassazione respinge il ricorso della Procura. Il militare della guardia nazionale ucraina, già accolto come un eroe a Kiev, era stato condannato a 24 anni in primo grado ma si salva grazie a un vizio di forma. I genitori del fotoreporter pavese, ucciso insieme all’attivista russo Andrei Mironov, con al fianco la Fnsi: «Avanti determinati, troveremo nuove energie per continuare la battaglia»

Cultura

Martine Desjardins, l’inesorabile vittoria sulla vergogna

Francesca Maffioli

Parla la scrittrice canadese a proposito del suo «Medusa», tradotto in Italia per Alter Ego. «Lo sguardo della mia protagonista non ha un potere pietrificante, l’aspetto dei suoi occhi però provoca un arresto cardiaco negli uomini abusanti, vittime della loro sensibilità estetica. Perseo è invece un ladro che vive ai margini, ed è attratto da chi è irregolare. Ha l’audacia del desiderio»

Commenti

Evviva la politica di potenza

Rita Di Leo

Lunghissima partita a poker tra giocatori russi e americani, che non hanno alcuna intenzione di accettare che la Russia possa diventare un paese dove il capitalismo, il sistema politico, la società civile escano a testa alta dal passato sovietico

Sorgente: il manifesto del 10.12.2021 – il manifesto