Il funzionario israeliano afferma che agli arabi bisogna ricordargli la Nakba – Quds News Network

Il funzionario israeliano afferma che agli arabi bisogna ricordargli la Nakba – Quds News Network

9 Dicembre 2021 0 Di ken sharo

Palestina occupata (QNN)- L’ex portavoce dell’occupazione israeliana, il primo ministro Naftali Bennett, Itamar Fleischmann, ha dichiarato mercoledì che “è ora di iniziare a ricordare” agli arabi la Nakba.

Il Jerusalem Post israeliano ha riferito che durante un panel su Channel 14, Fleischmann ha affermato che “gli arabi hanno dimenticato la Nakba ed è ora di iniziare a ricordargliela”.

“[Dobbiamo] dire loro che se non riescono a controllarsi presto… la loro prossima stazione è dall’altra parte del Giordano o nel campo di Yarmouk [rifugiati] in Siria”, ha aggiunto.

L’ex portavoce ha affermato che ciò accadrebbe “se [le cose] continuano come sono”.

A ottobre, anche il leader del Partito sionista religioso e membro della Knesset, Bezalel Smotrich, ha affermato che i palestinesi esistono in “Israele” perché il primo primo ministro israeliano David Ben Gurion non ha “finito il lavoro” di sgomberare il territorio dei suoi indigeni popolazioni.

Ben Gurion fu l’architetto della Nakba.

I palestinesi lo chiamano “Al Nakba”, che letteralmente si traduce come “La catastrofe”. Si riferisce all’esodo di massa di almeno 750.000 arabi dalla Palestina.

Lo stato di occupazione è spesso accusato di negare l’espulsione dei palestinesi dalle loro case prima della sua fondazione.

Circa 750.000, più della metà della popolazione indigena, musulmana e cristiana, furono espulsi in quella che molti storici hanno descritto come una d

Sorgente: Il funzionario israeliano afferma che agli arabi bisogna ricordare la Nakba – Quds News Network