Il giudice: «Uno stupro blando»

Il giudice: «Uno stupro blando»

19 Novembre 2021 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Il giudice: «Uno stupro blando»Polemica sulle motivazioni addotte da un magistrato di Soletta per una condanna piuttosto “blanda”elaborata da Davide Illarietti – GiornalistaOLTEN – «È stato uno stupro relativamente blando, se così si può dire». Oltre Gottardo è polemica su una frase pronunciata da un giudice di Olten durante un processo che ha visto imputato un 27enne. Il giovane è stato condannato per aver violentato una 17enne nel 2018 in una stanza d’albergo.La pena decisa dal presidente della Corte Valentin Walter è piuttosto bassa, 28 mesi di cui 12 da scontare in carcere (il codice penale prevede un massimo di 10 anni). Ma a far discutere sono soprattutto le motivazioni addotte dal magistrato: l’atto è durato poco ed è stato commesso con «la minima violenza necessaria» ha spiegato il giudice, che ha definito lo stupro «blando se così si può dire».Le reazioni non si sono fatte attendere. «No signor giudice, non si può dire» ha twittato la direttrice dell’ufficio Aiuto alle vittime di violenza di Soletta Agota Lavoyer. Sui social sono esplosi i commenti indignati e i messaggi di vicinanza alla vittima.

Sorgente: Il giudice: «Uno stupro blando»

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot