Covid Germania, Merkel: «La situazione è drammatica, il numero di morti spaventoso»- Corriere.it

Covid Germania, Merkel: «La situazione è drammatica, il numero di morti spaventoso»- Corriere.it

18 Novembre 2021 0 Di Luna Rossa

In Germania sono stati registrati 52.825 nuovi casi è 294 morti in 24 ore. La Cancellliera: «Lander in ritardo, l’unica via di uscita dalla pandemia è la vaccinazione».

Paolo Valentino

BERLINO – La situazione pandemica in Germania è «drammatica», la «quarta ondata del virus sta colpendo il nostro Paese con tutta la sua forza». Lo dice la cancelliera Angela Merkel, di fronte all’ennesimo record negativo nei contagi: ieri i nuovi casi di Covid-19 sono stati infatti quasi 54 mila, con 294 decessi e un altro massimo dell’incidenza settimanale, che ora viaggia al ritmo di 336 nuovi infettati ogni 100 mila abitanti.

Merkel, in carica per l’ordinaria amministrazione, non risparmia una critica indiretta alla costruenda coalizione tra socialdemocratici, verdi e liberali, che si è già messa d’accordo per non rinnovare lo stato di emergenza pandemico, in scadenza il 25 novembre, che dà al governo una corsia preferenziale per approvare misure restrittive: «Per me non vi è alcun dubbio che ci troviamo nel mezzo di una situazione di emergenza», ha detto Merkel, in contrasto con le valutazioni di chi verrà al suo posto.

La preoccupazione principale della cancelliera rimane l’eccesso di ricoveri, che rischia di rimettere in ginocchio il sistema ospedaliero: «Sarebbe una catastrofe agire quanto le terapie intensive saranno già piene», ha ammonito. All’incontro odierno tra governo federale e premier dei Länder, il primo dopo molte settimane, Merkel proporrà di fissare un tetto per il sovraccarico degli ospedali, oltre il quale dovranno scattare nuove misure restrittive. Attualmente ci sono quasi 3400 pazienti nelle terapie intensive della Germania, di cui il 15,5% per il coronavirus. Ma a suonare l’allarme è la continua crescita dell’indice settimanale di ospedalizzazione per Covid-19, la cui soglia di guardia è fissata a 3,3 nuovi ricoveri per 100 mila abitanti e che ora è già vicino a quota 6.

Il punto cruciale restano le basse percentuali di vaccinazione: solo il 67,6% della popolazione tedesca ha completato il ciclo e il 70% ha ricevuto la prima dose. Ci sono però Länder come la Sassonia dove la percentuale dei vaccinati è appena sopra il 50% e l’incidenza settimanale dei contagi supera quota 1000, tre volte la media nazionale: «Non è troppo tardi per decidersi per la prima dose del vaccino – ha detto la cancelliera – chi lo fa protegge sé stesso e gli altri».

Il ministro della Salute, Jens Spahn, ha chiesto che il vertice governo-Länder di oggi estenda la regola del 2G, che consente l’ingresso a locali pubblici, eventi al chiuso e ristoranti solo a chi è vaccinato o guarito, a tutto il territorio nazionale (attualmente è in vigore in alcuni Länder mentre la maggioranza di questi preferisce il 3G, che ammette anche chi ha un test negativo). Un’altra misura potrebbe essere l’introduzione del 3G per accedere ai trasporti pubblici.

Nelle ultime ore si registra qualche movimento. Secondo il ministero della Salute, martedì 436 mila persone hanno ricevuto una dose di vaccino, di cui 300 mila terze dosi, il numero più alto degli ultimi tre mesi.

Sorgente: Covid Germania, Merkel: «La situazione è drammatica, il numero di morti spaventoso»- Corriere.it

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •