Amnesty International accusa i combattenti ribelli del Tigray di stuprare le donne in gruppo in Etiopia – CNN

Amnesty International accusa i combattenti ribelli del Tigray di stuprare le donne in gruppo in Etiopia – CNN

11 Novembre 2021 0 Di ken sharo

(CNN)Combattenti della regione settentrionale del Tigray, in Etiopia, sono stati accusati di stupro di gruppo e aggressione fisica da parte di 16 donne nella vicina regione di Amhara, secondo un rapporto pubblicato da Amnesty International mercoledì.

Le donne della città di Amhara, Nifas Mewcha, hanno riferito ad Amnesty che combattenti associati al Fronte di liberazione del popolo del Tigray (TPLF), che ha combattuto il governo centrale etiope in una guerra durata un anno nel nord del paese, hanno commesso stupri e violenze sessuali a metà Agosto.
La CNN non ha intervistato le donne e non può verificare in modo indipendente le affermazioni.
“Le testimonianze che abbiamo ascoltato dai sopravvissuti descrivono atti spregevoli dei combattenti del TPLF che equivalgono a crimini di guerra e potenzialmente crimini contro l’umanità. Sfidano la moralità o qualsiasi briciolo di umanità”, ha affermato Agnès Callamard, segretario generale di Amnesty International.
Secondo le interviste di Amnesty, una donna, una venditrice di cibo di 30 anni della città, ha affermato che i combattenti del TPLF l’hanno violentata di fronte ai suoi figli, schiaffeggiata e presa a calci prima di prendere del cibo da casa sua.
“Tre di loro mi hanno violentata mentre i miei figli piangevano”, ha detto ad Amnesty International. Mi hanno schiaffeggiato [e] preso a calci”, ha detto. “Stavano caricando le pistole come se volessero spararmi”.

Sorgente: Amnesty International accuses TPLF rebel fighters of gang raping women in Ethiopia – CNN

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •