Mattarella-Macron: asse sui trattati Ue, insieme anche su Libia e immigrazione – Il Sole 24 ORE

Mattarella-Macron: asse sui trattati Ue, insieme anche su Libia e immigrazione – Il Sole 24 ORE

8 Luglio 2021 0 Di marco zinno

È un bilancio che guarda al futuro quello della visita di Stato di due giorni fa del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in Francia. I colloqui con il presidente francese, Emmanuel Macron e con le più alte cariche del Paese non hanno solo consolidato un eccellente stato delle relazioni bilaterali ma hanno gettato le basi per una collaborazione futura su aspetti fondamentali della costruzione europea a cominciare dai nuovi Trattati europei e su dossier spinosi quali immigrazione e stabilizzazione della Libia. L’idea che Mattarella e Macron condividono è quella di un’Europa più forte e in grado di rispondere alle nuove esigenze dei cittadini europei. In vista della Conferenza sul futuro dell’Unione Italia e Francia lavoreranno insieme per riformare il Trattato di Lisbona ormai insufficiente ad affrontare le sfide che ci attendono.Asse contro sovranisti e “frugali”Quello di Mattarella e Macron non ha assunto il tono di un manifesto politico in antitesi alla Carta dei valori di Orban e Le Pen, ma un messaggio concreto ai Paesi cosiddetti sovranisti (Polonia e Ungheria in testa) e ai cosiddetti “frugali” (Olanda e Finlandia) che evidenzia la missione dell’Unione. I Paesi che chiedono oggi meno Europa – questo il senso del ragionamento comune dei due presidenti – forse non avevano compreso bene fin dal momento del loro ingresso nella Ue quali erano i valori e le finalità dell’Europa. Quanto ai frugali nessuno rincorre l’idea di un’Europa basata sul debito ma occorre fare passi avanti anche sulla fiscalità comune

Sorgente: Mattarella-Macron: asse sui trattati Ue, insieme anche su Libia e immigrazione – Il Sole 24 ORE

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •