“Non può dare l’ultimo saluto alla figlia” – Isaele rifiuta la richiesta di Khalidah Jarrar

“Non può dare l’ultimo saluto alla figlia” – Isaele rifiuta la richiesta di Khalidah Jarrar

15 Luglio 2021 0 Di marco zinno
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Dr. Haq  – Nablus ( occupied Palestine )
 15/7/2021 d.C. 1/3/74
Il prigioniero politico Khalidah Jarrar e l’apartheid Israele
Khalidah Jarrar è leader politico palestinese, rappresentava il Partito PFLP, è stata avvelenata dall’apartheid Israel più volte per circa 4 anni la maggior parte di loro è detenzione amministrativa senza alcuna accusa. È stata arrestata l’ultima volta dal 31 ottobre. 2 o19 fino ad ora.
Figlia di Khalidah, Suha, è morta di infarto alle 9 del mattino 12.7.2021. Tutte le organizzazioni per i diritti umani e i leader politici in Palestina hanno fortemente chiesto a tutti i leader politici  di esercitare una forte  pressione sul sitema di apartheid Israeliano per dare il permesso a Khaleda  Jarrar di partecipare Il funerale e porgerle l’ultimo saluto.
SFORTUNATAMENTE, l’Apartheid ISRAELE HA RIFIUTATO QUESTA RICHIESTA, ANCHE SE  il SISTEMA DI CARCERE ISRAELE PERMETTE AL PRIGIONIERO CIVILE DI FARE UNA BREVE USCITA  NON PIÙ DI 96 ORE PER MOTIVO UMANITARIO.
NON È UN SISTEMA RAZZISTA?
Questa non è vendetta e rancore?
NON È UNA VIOLAZIONE FLAGRANTE DEI DIRITTI UMANI?
Penso che tutti gli uomini debbano in  un tribunale popolare  ritenere responsabile Israele  di razzismo e  colpevole  per tutti i suoi crimini contro l’umanità in Palestina.

Sorgente: Facebook

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot