3 Morti sul lavoro in due giorni

3 Morti sul lavoro in due giorni

5 Luglio 2021 0 Di marco zinno

Muore a Mentana di Roma il 98esimo agricoltore schiacciato dal trattore dall’inizio dell’anno: aveva 58 anni

Mentana di Roma. La tragedia è avvenuta intorno alle 16 in un terreno di proprietà dell’uomo: secondo le prima informazioni, il 58enne stava pulendo una cunetta che divideva la sua proprietà da quella del vicino quando il trattore si è ribaltato. Al vaglio le cause dell’incidente, avvenuto probabilmente per l’eccessiva inclinazione del terreno. tutte le morti provocate dal trattore sono causate da pendenze del terreno; quasi la totalità dell’Italia è collinare o montana

Altri due morti sul lavoro questo sabato: cade con la betoniera da un viadotto, la tragedia nell’Alessandrino. Bosciaolo trentino muore travolto dall’albero che tagliava

PREDOSA. Alla guida di una betoniera, un autotrasportatore di 44 anni èprecipitato per cause ancora da chiarire, dal ponte di Predosa. È successo il luglio intorno alle 9. Inutile l’intervento dell’elisoccorso: quando sono arrivati i soccorritori l’operaio era già morto. Il recupero del mezzo, una betoniera vuota, è stato particolarmente difficoltoso. Al lavoro una maxi gru che, dal ponte, soprastante, ha cercato di agganciare il camion. Si è lavorato con le motoseghe nella boscaglia sottostante per agevolare le operazioni di recupero. Il corpo senza vita del conducente del mezzo, di 44 anni calabrese, ma di cui non si conoscono ancora le generalità, è già stato rimosso e portato via dal luogo dell’incidente, operazione compiuta da parte dei vigili UMuore travolto dall’albero che tagliava a Roberto Stanchina, l’operaio di 57 anni di Dimaro che nel pomeriggio di lunedì era stato colpito da un tronco mentre stava tagliando legna nei pressi dello skilift della Casina a Folgarida, ed è morto in ospedale due giorni dopo.

Sorgente: “Morti bianche” opera di Carlo Soricelli

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •