DRAGHI FIGLIUOLO E GLI IRRESPONSABILI | AFV

DRAGHI FIGLIUOLO E GLI IRRESPONSABILI | AFV

24 Giugno 2021 0 Di Luna Rossa

 

by Antonello Boassa

Mi sia permesso inviare innanzitutto un saluto ai compagni che in Croazia festeggiano la giornata di lotta antifascista contro l’aggressione delle armate italiane fasciste e di quelle tedesche naziste che causarono lutti spaventosi in tutta la regione….

e in secondo luogo-last but non least-ai miltanti che commemorano il coordinatore SI Cobas Adil Belackdim ucciso da un camion che forzava il picchetto, senza dimenticare il ritorno impetuoso delle squadracce fasciste e dei mercenari assoldati dai padroni (vedi Fedex-Zampieri) e delle cariche della polizia contro i licenziati Fedex a due passi da Palazzo Chigi… come ordinaria pratica di stabilizzazione democratica sperimentata quando a fare manifestazioni sono disocupati, licenziati e lavoratori in lotta…
Ma mentre con il Recovery e con i piani di resilienza e di ripresa si procede all’ingrasso delle banche e delle multinazionali, riservando degli spiccioli a cose effettivamente di minore importanza ( il genio dei duci consiste proprio nella individuazione di ciò che è importante e di ciò che non lo è) tipo ospedali e istruzione (patetica la parata del G20 a Catania, uno sberleffo alla popolazione)…e mentre le missioni eroiche italiane nei Paesi baltici, nel Sahel, in Afghanistan sono impegnate nell’educare al bon ton le popolazioni e a costruire una muraglia di difesa contro l’aggressione prossima ventura dell’Orso russo e dell’ex Impero celeste. due parole vanno spese per aiutare Draghi e Figliolo e per stanare quei reprobi egoisti, gli irresponsabili che, con la scusa delle migliaia di morti da vaccino nella sola Europa (vedi Organizzazioni internazionali pubbliche) e svariate centinaia di migliaia reazioni avverse gravissime (di cui non sto ora a dire per non spaventare ancor di più i tristemente vaccinati), se la sfilano e non si fanno pungere, rivelando quella mancanza di responsabilità che ci condurrà ad un proliferare di contagi e di decessi, forse anche in questa estate come sta avvenendo ora in Israele ( anche se medici, evidentemente non vicini al governo, stanno a dire che ciò forse non è a causa del Covid).
In effetti stanarli tutti, come vorrebbe Mario che aspira a pungere il pianeta (a mio giudizio, per essere più sicuri, dovremmo vaccinare, se non tutti gli animali, almeno i mammiferi di terra) risulta assai difficile. Cosa si può fare? Pungerli alla coatta in strada c’è la possibilità di pungere dei già vaccinati ( cosa che anche Burioni e Bassetti troverebbero non salutare) ? Andare a scovarli nel loro domicilio, magari con qualche spiata da parte dei responsabili di condominio similVespa o similCastellina ? Troppo dispendioso. Che fare dunque contro costoro che dimostrano un egoismo sfrontato, che hanno timore che venga manomesso il proprio sistema immunitario, che non si rendono conto della strage di massa che possono provocare, suggerendo addirittura alle mamme di non far vaccinare i bambini , i neonati ?
Io ho un’idea e la vorrei esporre qui timidamente, e qualora ci fosse un consenso ampio nel virtuale, potrei recarmi non a Montecitorio o a Palazzo Madama in quanto luoghi che non hanno poteri decisionali, ma direttamente a Palazzo Chigi.I nazisti ebbero l’idea di porre sul vestito dei reprobi di allora, gli Ebrei, tanto più se Sefarditi, una stella gialla, in modo che venissero immediatamente individuati e quindi facili da scansare e da bastonare. Ecco. Io avrei un’idea simile ma non per individuare i reprobi bensì per per segnalare i giusti, i sani, i migliori…si potrebbe apporre un segno distintivo qualificante, tipo una siringa, un simbolo del Covid, una semplice V, oppure una fotina di Draghi, di Figliolo, di Speranza…
Si renderebbe facile individuare i reprobi senza segni distintivi in modo da evitare non solo contatti ravvicinati, ma impedire che partecipino a spettacoli, a concerti o che possano entrare nei negozi, nei Mercati o che si siedano presso un bar, un ristorante… Per i più riottosi, di fatto criminali, che attentano alla pubblica sicurezza credo che si renderanno necessario dei luoghi di contenimento, da non chiamare lager per carità, datta l’enorme distanza democratica che separa il nostro nuovo mondo da costumanze e da nomignoli di un tempo che è stato e che non ritornerà mai più.
Tra l’altro, me lo si lasci dire ancora, una tale individuazione costituirebbe un titolo di merito, soprattutto per quei credenti che, nonostante lo stesso Figliuolo non ritenga più necessarie le mascherine, continuano ad indossarle, presumo per evidenziare la loro fedeltà al regime, con la loro lucente divisa d’ordinanza…

Sorgente: DRAGHI FIGLIUOLO E GLI IRRESPONSABILI | AFV

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •