Anche in Italia c’è una causa allo stato per il clima – Il Post

Anche in Italia c’è una causa allo stato per il clima – Il Post

7 Giugno 2021 0 Di marco zinno

Negli ultimi anni in tutto il mondo organizzazioni ambientaliste e gruppi di cittadini (alcuni dei quali molto giovani) si sono messi a portare in tribunale stati e altre istituzioni per obbligarli ad adottare politiche più ambiziose e impegnative di riduzione delle emissioni di gas serra, la causa del cambiamento climatico. Ora ce n’è una anche in Italia: il 5 giugno 24 associazioni e 179 persone (17 delle quali minorenni) hanno fatto causa allo stato italiano, rappresentato dalla presidenza del Consiglio dei ministri, al tribunale civile di Roma.

Le richieste principali fatte dai ricorrenti al tribunale sono di dichiarare lo stato «responsabile della situazione di pericolo derivante dalla sua inerzia nel contrasto all’emergenza climatica» e ordinargli di ridurre le emissioni di gas serra del 92 per cento rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030. L’impegno per il 2030 preso dall’Unione Europea nel complesso è una riduzione del 55 per cento rispetto ai livelli del 1990, anno in cui le emissioni europee cominciarono a diminuire per l’introduzione di alcune prime politiche ambientali e per il crollo delle economie dell’ex blocco comunista, che inquinavano molto. Il picco di emissioni italiane invece è stato nel 2005 e quelle del 2018 erano del 17 per cento inferiori a quelle del 1990.

Sorgente: Anche in Italia c’è una causa allo stato per il clima – Il Post

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •